Tech

Bonus Mobilità: sito del ministero in tilt al debutto online

Dopo mesi e mesi di preparazione, il sito del Ministero dell’Ambiente per il Bonus Mobilità è completamente andato in tilt nel fatidico giorno del clickday per la richiesta.

Come ci si poteva aspettare in occasione del rilascio dei rimborsi effettuati dal governo italiano o dalle regioni, i server che sono andati down appena sono iniziate le richieste. Già dalle 9 di questa mattina infatti il sito del Ministero dell’Ambiente ha smesso di funzionare diventando irraggiungibile da chiunque. Il clickday era inevitabile e per il bonus che si attendeva da Maggio la sorte era già scritta.

Il Bonus Mobilità prevede il rimborso del 60% fino a un massimo di 500€ sull’acquisto di bici, bici elettriche, monopattini elettrici e hoverboard con acquisti effettuati dal 4 Maggio in poi. La richiesta però può essere effettuata solamente tramite piattaforma web creata dal Ministero che richiede l’accesso solo tramite SPID e la fattura di acquisto con codice fiscale.

Bonus Bici e Monopattini, al via il 3 novembre: come ottenerlo

Cosa fare?

Ovviamente il consiglio nostro può essere solo uno: aspettare. Verso le 9.10 la piattaforma era di nuovo online ma solamente alle 9.30 sono iniziate le vere e proprie code con numeri che salgono anche sopra i 400000 richiedenti. Facendo un rapido calcolo i 210mln di Euro stanziati per il rimborso stanno diventando quasi “pochi” rispetto a tutte le persone in coda solamente nella prima ora della piattaforma. Nel frattempo, verso le 10 le code sono entrate in pausa così da bloccare anche chi era riuscito ad arrivare a fine coda oppure chi è riuscito ad andare avanti si è trovato anche al crollo del sistema SPID. Quindi… aspettiamo e vediamo!


Aggiornamento 10.45: La coda continua a rimanere bloccata, ma alcuni sono riusciti ad entrare e richiedere il rimborso.

Aggiornamento 12.00: Il problema reale ora sembra accedere allo SPID visto che anche l’app di PosteID sta dando problemi (oltre a quelle di Aruba e altri service), l’accesso via sms sembra disabilitato e i login sono bloccati facendo così tornare gli utenti in coda perdendo il loro posto.

Aggiornamento 20.00: Sembra che l’accesso via SPID sia tornato a funzionare.

Aggiornamento 22.00: Sono disponibili ancora a fine serata 124mln di Euro

Aggiornamento 4 Novembre: Attualmente i soldi stanziati dal Ministero sembrano già finiti e quindi chi ha già acquistato il prodotto tra il 4 maggio e il 2 novembre senza essere riuscito a chiedere il bonus si troverà per ora costretto a stringere i denti tenendo comunque le varie prove d’acquisto. Il Ministero comunque promette che cercherà di reperire altre risorse considerando “strategica” la politica d’incentivo alla mobilità sostenibile.

 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!