fbpx
Film/Serie Tv

Netflix, nuovo aumento dei prezzi in America. Può accadere anche in Italia?

netflix logo soldi

Il rincaro delle sottoscrizioni

I prezzi di Netflix sono aumentati oggi, solo in America (per ora) e non per tutti i piani.

Il piano Basic rimane infatti invariato (ricordiamo che il piano offre soltanto 480p di risoluzione), mentre il piano Standard (1080p e due schermi) aumenta di un dollaro, arrivando a 14$. Il piano Premium (4K, fino a 4 schermi) aumenta invece di due arrivando a 18$.

La giustificazione di Netflix

L’aumento dei prezzi è stato ovviamente accompagnato da una dichiarazione del colosso dello streaming:

Capiamo (a Netflix n.d.r.) che le persone hanno più scelte d’intrattenimento che mai e siamo impegnati a consegnare un’esperienza migliore che mai ai nostri membri. Stiamo aggiornando i nostri prezzi così da poter continuare ad offrire una maggiore varietà di serie TV e film – in aggiunta alla nostra grande offerta autunnale. Come sempre offriamo una gamma di piani cosicché le persone possano scegliere il prezzo che funzioni meglio con il loro budget.

Più contenuti, più costi insomma. La cosa interessante di questa dichiarazione è il riferimento al fatto che le persone abbiano “più scelte d’intrattenimento che mai“: in altre parole, concorrenza. Del resto, con Amazon Prime ormai capace di lanciare serie TV di successo come The Boys e Disney Plus con The Mandalorian (stagione 2 alle porte), Netflix si potrebbe sentirsi in bisogno di cambiare strategia di mercato.

Aumenti inevitabili?

Netflix, risaputamente, non condivide i propri numeri ed è quindi impossibile sapere con esattezza se la piattaforma stia guadagnando o perdendo iscritti in un dato momento.

Certo è però che negli ultimi anni molte serie prodotte dal gigante sono state cancellate dopo appena una o due stagioni nonostante un discreto ammontare di fan. Tra queste ricordiamo show come Glow, Dirk Gently, Sense8 e Santa Clarita Diet, show che sebbene popolari non sono riusciti a monopolizzare l’attenzione degli spettatori come, ad esempio, Stranger Things.

Alcuni hanno speculato che Netflix non sia interessato a show di successo con numeri discreti e stia piuttosto inseguendo il prossimo fenomeno televisivo.

Dobbiamo aspettarci aumenti di prezzo anche qui? 

Non è detto che Netflix abbia intenzione di aumentare i prezzi anche in Europa. Non è neanche detto che, se lo facesse, seguirebbe lo stesso modello adottato da oggi in America.

Tuttavia è innegabile che l’Europa consista di una parte non trascurabile degli spettatori e dei profitti di Netflix. Perciò è possibile che questa nuova politica arrivi anche da noi, specialmente se si rivelerà un successo in America. Staremo a vedere.

Come sempre, fateci sapere quali sono le vostri considerazioni nei commenti. Come accogliereste un eventuale aumento di prezzo?

Fonte.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!