fbpx
Videogames

Amazon Luna è il nuovo servizio di cloud gaming, ecco i dettagli

Amazon Luna interfaccia

Come un fulmine a ciel sereno, Amazon Luna fa la sua comparsa tra i già esistenti servizi di cloud gaming.

Amazon Luna è offerto dal colosso americano in esclusiva, in queste prime fasi di accesso anticipato, per il mercato videoludico statunitense.

Il servizio di Amazon dispone momentaneamente di un catalogo di oltre 100 giochi e supporta, per alcuni titoli selezionati, una risoluzione 4K e raggiunge un framerate di 60fps.

Il servizio è in abbonamento e verranno usati i “game channel“, ovvero pannelli d’accesso per alcuni titoli. Momentaneamente i canali annunciati sono Luna+ e, in futuro, il canale Ubisoft.

Luna+

  • Streaming in 1080p/60fps (in futuro 4K);
  • Ore di gioco illimitate;
  • Streaming su massimo due dispositivi in contemporanea;
  • Giocabile su PC, Mac, Fire TV, e web app su iPhone e iPad.
  • 5,99 dollari al mese durante l’accesso anticipato.

Ubisoft

  • Ultimate Edition di alcuni titoli selezionati;
  • Ore di gioco illimitate;
  • Streaming in 1080p/60fps (in futuro 4K);
  • Straming su 1 dispositivo alla volta;
  • Giocabile su PC, Mac, Fire TV, e web app su iPhone e iPad.
  • Prezzo e rilascio ancora da definire.

Controller, periferiche e accesso a Twitch

È stato inoltre mostrato il nuovo controller targato Amazon Luna. La particolarità di questa periferica risiede nel fatto che Alexa è parte integrante dell’hardware, pertanto l’assistente vocale farà parte dell’esperienza di gioco del servizio di cloud gaming. Il prezzo dichiarato è pari a 49,99 dollari. Tuttavia, Luna è compatibile anche con controller di terze parti e la combinazione Mouse e Tastiera.

Amazon Luna controller

Inoltre notiamo l’integrazione completa al servizio di streaming Twitch. Difatti, se l’utente dovesse guardare una diretta di un titolo presente nel servizio luna, potrà cliccare un pulsante ed aprire immediatamente il gioco nell’apposita web app. In poche parole, ciò che Google Stadia offre con YouTube.

Non sappiamo ancora se il servizio ricalchi le orme di Xbox Game Pass, e dunque offre libero accesso a tutti i titoli nel catalogo, oppure quelle di Google Stadia, in cui bisogna acquistare il singolo gioco. Il fatto che esista un’impostazione a canali, e la dicitura “ore di gioco illimitate” negli abbonamenti, fa presupporre che il modello scelto da Amazon sia quello Google, ma è una nostra supposizione e nulla di ufficiale.

Appena avremo nuove informazioni ve le comunicheremo.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

 

Facebook Comments

L'autore

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!