fbpx
Film/Serie Tv

#CancelNetflix: continuano le pesanti critiche alla piattaforma dopo il film “Cuties”

cuties

La risposta della piattaforma e della regista alle nuove e pesanti accuse

Fin dal suo primo annuncio il film Cuties ha suscitato molto scalpore e indignazione sul web, dove si è visto accusato di supportare la pedofilia e di aver sessualizzato le giovani protagoniste (clicca per l’approfondimento)

La polemica sembrava conclusa quando proprio nelle ultime ore Netlix si è nuovamente trovata al centro delle discussioni e questa volta anche la regista Maïmouna Doucouré è stata attaccata a livello personale e portata in causa per aver prodotto un film a favore della sessualizzazione delle bambine. La risposta della piattaforma e della regista non sono tardate ad arrivare:

serie tv ragazze danza

 

Cuties è un commento sociale contro la sessualizzazione dei bambini ha detto un portavoce Netflix“. “È un film premiato e una storia potente sulla pressione che i giovani ragazzi subiscono sui social media e più in generale dalla società in crescita. Incoraggiamo chiunque abbia a cuore queste importanti tematiche a guardare il film.

Il punto di vista della regista sull’argomento è stato:

Capisco che le persone che hanno dato il via alle accuse non hanno ancora visto il film e spero che lo facciano adesso che è stato distribuito. “sono ansiosa di vedere la loro reazione quando si renderanno conto che siamo tutti dalla stessa parte, contro l’iper-sessualizzazione dei bambini.

Maïmouna Doucouré ha anche voluto rassicurare gli spettatori, parlando di come hanno operato insieme ai bambini e di come loro fossero consapevoli del lavoro che stavano svolgendo

Abbiamo anche lavorato con uno psicologo infantile per tutta la durata delle riprese e sta tutt’ora lavorando con i bambini, perché voglio essere sicura che possano affrontare con serenità i prossimi passi della loro carriera.

Leggi anche: Per i casting abbiamo visto più di 650 ragazze di 11 anni

#cancelnetflix approda anche nelle tendenze italiane di twitter come protesta per la nuova produzione francese

#CancelNetflix nelle ultime ore in tendenza su Twitter è un tentativo di boicottaggio ai danni di Netflix ma più nello specifico contro “Cuties”, capace di  far perdere al colosso dello streaming ben 9 miliardi di dollari in un giorno. Intanto una petizione su Change.org per cancellare il film inizia a raccogliere svariati consensi superando le 600.000 firme. Questi sono un esempio dei Tweet che vedono protagonista il film:

Voi cosa ne pensate? Questa volta si è davvero oltrepassato il limite o il web ha nuovamente esagerato?

 

 per rimanere aggiornati sul mondo nerd continuate a seguire il sito DrCommodore e facebook, instagram, telegram, twitch, discord e youtube 

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!