Dr Commodore
LIVE

Adam Sandler: il Christian De Sica Americano

3 terribili commedie con Adam Sandler

Perché chiamare Adam Sandler il “Christian De Sica americano“? Come abbiamo già spiegato qui: “Ci sono film dove è decente e altri dove faceva ridere, ma ha fatto anche TANTISSIME pellicole con una comicità da gabinetto e trame stantie.” esattamente come Christian De Sica: noto nella maggior parte dei casi per i cinepanettoni, ma che ha fatto anche film buoni (Un esempio può essere “Fräulein – Una fiaba d’inverno” di Caterina Carone con Lucia Mascino).

Ma qui analizzeremo 3 dei suoi film più tremendi. Ricordiamo però che Adam Sandler ha anche avuto occasione di fare ruoli discreti, come la saga di Hotel Transylvania dove da la voce a Dracula, e di riscattarsi con Diamanti Grezzi, sperando che sia l’inizio di una carriera di film sempre migliori. Quindi non tutto è perduto.

Jack e Jill

Adam Sandler

“e non sarà divertente”. Profetico.

Cosa c’è di più irritante di Adam Sandler che fanno i versi e battute tremende? DUE Adam Sandler che fanno ciò. Vorremmo poter scherzare, ma…purtroppo non scherziamo: Jack e Jill.

Sandler qui fa il pubblicitario (abbastanza attinente, visto che i product placement sono quasi una costante nei suoi film) con una moglie bellissima,interpretata da Katie Holmes (un altro grande classico dei suoi film, quasi come nei film di Pieraccioni) e due figli. La sua tranquillità viene sconvolta dall’arrivo per il ringraziamento di sua sorella Jill.

E in lei si trova la maggioranza delle battute corporee del film (specialmente le flatulenze). Aggiungete pure vari stereotipi razziali e la peggior performance di Al Pacino e otterrete il film che ha fatto piazza pulita dei Razzie Awards (pensate alla cerimonia degli Oscar de Il Ritorno del Re, ma in negativo).

Un Weekend da Bamboccioni

Adam Sandler

Viene difficile sintetizzare la trama di questo film. Come mai? Beh, perché è praticamente assente.

La trama è solo uno spunto, un’idea: il coach di un team di basket giovanile muore e il suo team, ora adulto e ognuno con lavori differenti (Adam Sandler è un agente di Hollywood, l’unico del gruppo con un lavoro di successo) decide di andare a rendergli omaggio andando per il weekend del 4 luglio in una casa sul lago. Questa è la scusa di trama che si sono inventati per fare il film, il resto sono i personaggi che si comportano come, appunto, dei bamboccioni.

Un cinepanettone made in USA: Un cinehamburger. Le battute non sono divertenti, i personaggi dei figli sembrano scritti apposta per renderli odiosi e il cast è praticamente il team di Sandler (Kevin James, Chris Rock, David Spade e Rob Schneider) che ha delle modelle come mogli (eccetto Schneider: lui ha le modelle come figlie). Il seguito è anche peggio.

Indovina perché ti odio

Adam Sandler

Già dalla sinossi è intuibile che sia un film da evitare: negli anni ’80 un alunno delle medie ha un rapporto con la sua professoressa di matematica, divenendo anche il suo amante. Vengono scoperti e lei, rimasta incinta, finisce in carcere per 30 anni, mentre lui deve occuparsi del figlio e diventa una celebrità. Molti anni dopo, lui è diventato un fallito e il figlio è scappato di casa. Il padre tenterà di riconciliare i rapporti per ottenere una somma che gli permetterà di pagare anni e anni di tasse arretrate e mai pagate.

Adam Sandler interpreta un personaggio terribile che stranamente piace a tutti, meno che al figlio, interpretato da Andy Sandberg, che lo vede effettivamente per quello che è: un personaggio irritante e grezzo. La cosa illogica di questo film è il fatto che la professoressa effettivamente ha commesso un atto rivoltante e praticamente tutti accettano la cosa come se fosse normale, anche elevando l’alunno, ma quando un altro personaggio fa una cosa altrettanto rivoltante, tutti giustamente si scandalizzano. Dovrebbe essere una gag? Perché non fa ridere.

Forse l’unico elemento quasi decente è la presenza di Vanilla Ice nel ruolo di se stesso. E fa male vedere James Caan in questo film. Non a caso ha vinto due Razzie AwardsPeggior Attore Protagonista ad Adam Sandler e Peggior Sceneggiatura.

Conoscete altri film pessimi con Adam Sandler che avrebbero meritato un posto in questa classifica? Fatecelo sapere con un commento.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Articoli correlati

Marco Tilloca

Marco Tilloca

Nato nel '96, questo baldo giovane passa il giorno e la notte alla ricerca di notizie su film, serie tv e anime. Nel tempo libero posta amenità sui suoi social.

Condividi