fbpx
Videogames News

Rockstar Games: offline GTA V e Red Dead Redemption 2 in memoria di George Floyd

Gta online

Rockstar Games ha messo offline per due ore GTA V e Red Dead Redemption 2 in memoria di George Floyd

Nell’ultima settimana l’America sta certamente affrontando uno dei momenti più importanti della sua storia recente. L’omicidio di George Floyd da parte di alcuni poliziotti ha portato a proteste, anche violente, in tutto il paese. La cosa ha portato a una paralisi quasi totale che ha spinto diverse società, anche del mondo videoludico, a prendere una posizione. A partire da Sony, la quale ha rinviato l’evento dedicato ai titoli PS5.

Rockstar Games

L’ultima in ordine cronologico è Rockstar Games, che tra le 20 e le 22 del 4 giugno ha chiuso i server di GTA V Online Red Dead Redemption Online. La scelta era stata comunicata tramite il seguente tweet sul proprio account ufficiale:

Tweet seguito da un’altro in cui la software house ha invitato tutti a sostenere la lotta al razzismo:

Presa di posizione molto marcata quella della software house americana. Cosa ne pensate? Credete sia stata una scelta giusta, oppure si potrebbe sostenere la causa in modo diverso? Discutiamone insieme sui nostri canali social, che potete trovare qui sotto.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Samuel Bianchi

Videogiocatore svezzato dalle sapienti mani della prima Playstation e dal Sega Mega Drive, nel tempo ha sviluppato un interesse particolare per i giochi di ruolo. Cresciuto vivendo il videogioco in solitaria, ora ha un forte desiderio di analizzare il mondo videoludico con gli altri appassionati, approfondendone le capacità aggregative e comunicative, tipiche della grande arte.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!