fbpx
Tech News

Razer produrrà e distribuirà mascherine sanitarie

Razer produrrà e distribuirà mascherine

Il produttore di accessori da gioco Razer ha affermato che metterà a disposizione 20 distributori automatici di mascherine a Singapore entro il 1 ° giugno per aiutare la città-stato, dove hanno sede le operazioni globali dell’azienda, nella lotta contro la pandemia di COVID-19.

Min-Liang Tan, CEO di Razer, ha infatti affermato durante un’intervista a Reuters:

Razer continuerà nel sostenere Singapore per renderla autosufficiente riguardo le maschere facciali.

La nota società ha già una linea di produzione di mascherine completamente automatizzata, che è stata avviata in soli 24 giorni il mese scorso, dopo aver inizialmente adibito parte della sua filiera per supportare la produzione di attrezzature mediche. Razer ha dichiarato il 24 aprile che ha già spedito oltre 1 milione di  mascherine in tutto il mondo.

Razer mascherine
Razer produce mascherine per Singapore

Razer, con i suoi distributori automatici, si impegnerà a donare gratuitamente 5 milioni di maschere ai residenti di Singapore di età pari o superiore a 16 anni, e, dopo la distribuzione iniziale, proseguirà con la vendita diretta delle stesse.

Con una popolazione di oltre 5 milioni, Singapore è stata inizialmente elogiata per la sua strategia di tracciamento dei contagi ampiamente riuscita che le ha permesso di evitare blocchi e mantenere il numero di casi COVID-19 sorprendentemente basso.

Il governo di Singapore ha reso obbligatorio l’uso delle mascherine in pubblico. Per questo motivo troviamo encomiabile lo sforzo di Razer, che ha aiutato la popolazione in un momento sicuramente complicato.
Chissà se ci metteranno anche i LED!

Leggi anche: La OST di Animal Crossing ai tempi del COVID

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments
Tags

Twitch!

Canale Offerte Telegram!