Dr Commodore
LIVE

Star Wars: Come guardare i film della saga

I vari metodi per guardare Star Wars, pesando pro e contro.

Star Wars, la saga che tutti i nerd conoscono come le proprie tasche. E che tutti i fan odiano e amano allo stesso tempo, per un motivo o per l’altro. In occasione dello Star Wars Day, vi diamo una lista di metodi di guardare questa saga, ognuno con le sue differenze e i propri pro e contro.

Quindi, senza indugiare oltre, partiamo.

NB: Includeremo pure Rogue One dato il legame profondo con la saga.

Metodo Classico

Un metodo testato e rodato da varie generazioni di fan, il classico “Ordine di Uscita“, quindi guardando i film in questo ordine:

  1. IV – Guerre Stellari (1977, noto anche come Una Nuova Speranza)
  2. V – L’Impero Colpisce Ancora (1980)
  3. VI – Il Ritorno dello Jedi (1983)
  4. I – La Minaccia Fantasma (1999)
  5. II – L’Attacco dei Cloni (2002)
  6. III – La Vendetta dei Sith (2005)
  7.  Il Risveglio della Forza (2015)
  8. Rogue One (2016)
  9. Gli Ultimi Jedi (2017)
  10. L’Ascesa di Skywalker (2019)

Pro: Qualità visiva crescente col passare dei film, esperienza di visione così come Lucas ha concepito in principio. Perfetta per i neofiti.

Contro: Effettivo calo qualitativo nella seconda parte della saga.

Metodo Cronologico

La seconda scuola di pensiero dei fan di Star Wars è il “Metodo Cronologico”, ovverosia l’ordine temporale dove i fatti dei film si svolgono:

  1. I – La Minaccia Fantasma
  2. II – L’Attacco dei Cloni
  3. III – La Vendetta dei Sith
  4. Rogue One
  5. IV – Una Nuova Speranza
  6. V – L’Impero Colpisce Ancora
  7. VI – Il Ritorno dello Jedi
  8. VII – Il Risveglio della Forza
  9. VIII – Gli Ultimi Jedi
  10. IX – L’Ascesa di Skywalker

Pro: Meno Jar Jar Binks con il proseguire dei film, la seconda parte diventa meglio. Buona per i fan della saga.

Contro: La prima parte della visione sembrerà interminabile.

Metodo Machete

Il Metodo Machete è stato coniato dal blogger Rod Hilton nel suo blog “Absolutely No Machete Juggling” l’11 novembre 2011 e non si chiama così perché “taglia” la saga, ma perché l’autore, in uno sprazzo di vanità, ha chiamato il metodo come il suo blog.

Secondo Hilton, guardare il film nel “Metodo Classico” crea confusione perché non si sa chi è effettivamente il tipo che compare a fianco a Yoda e Obi-Wan, visto che Hayden Christensen non era apparso nei film della saga precedenti. Sempre secondo Hilton guardare i film nel “Metodo Cronologico” rovina uno dei più grandi twist della storia del cinema. La sua soluzione è quindi questo ordine:

  1. IV – Una Nuova Speranza
  2. V – L’Impero Colpisce Ancora
  3. II – L’Attacco dei Cloni
  4. III – La Vendetta dei Sith
  5. VI – Il Ritorno dello Jedi
  6. VII – Il Risveglio della Forza
  7. VIII – Gli Ultimi Jedi
  8. IX – L’Ascesa di Skywalker
  9. Tutti gli altri film (Che segna come opzionali)

Pro: Non rovina il twist, da informazioni sul perché Hayden Christensen sia effettivamente lì, praticamente annullata la presenza di Jar Jar Binks. Soddisfacente per alcuni.

Contro: Come ordine è pieno di falle lasciate dall’assenza di Episodio I, i fan che guardano potrebbero rimanere confusi dalla mancanza di tale film.

Metodo Flashback

Simile al Metodo Machete, ma non esclude l’Episodio I dall’equazione. Una variante forse escogitata da dei fan della saga che volevano migliorare il metodo sopracitato o a cui piace Episodio I (o tutte e due le cose insieme):

  1. IV – Una Nuova Speranza
  2. V- L’Impero Colpisce Ancora
  3. I- La Minaccia Fantasma
  4. II – L’Attacco dei Cloni
  5. III – La Vendetta dei Sith
  6. VI -Il Ritorno dello Jedi
  7. VII – Il Risveglio della Forza
  8. VIII – Gli Ultimi Jedi
  9. IX – L’Ascesa di Skywalker

Pro: Migliora leggermente il Metodo Machete includendo Episodio I. Forse buono per i fan del Metodo Machete.

Contro: Nonostante sia un miglioramento del Metodo Machete, non ci sentiamo di consigliare questo metodo.

Metodo Jarless

Tale metodo, studiato forse da qualche persona con ancora i traumi di Jar Jar Binks, toglie totalmente dall’equazione il Gungan irritante:

  1. II – L’Attacco dei Cloni
  2. III – La Vendetta dei Sith
  3. Rogue One
  4. IV – Una Nuova Speranza
  5. V L’Impero Colpisce Ancora
  6. VI Il Ritorno dello Jedi
  7. VII – Il Risveglio della Forza
  8. VIII – Gli Ultimi Jedi
  9. IX – L’Ascesa di Skywalker

Pro: Niente Jar Jar Binks, si riduce di un certo quantitativo la noia nella prima parte. Perfetto per i fan del Metodo Cronologico.

Contro: Gli stessi del Metodo Cronologico e del Metodo Machete combinati.

 

Pareri sulla saga?

È un’ottima saga cinematografica che ha ispirato molti, un’opera sci-fi memorabile e indimenticabile, ma non priva di difetti anche abbastanza grossi, quali l’interezza della Trilogia Prequel e il finale della Trilogia Sequel che rovina il lavoro fatto con gli altri due film.

Per il resto, consigliamo anche la visione delle serie animate (Pure quella animata da Genndy Tartakovskij) e della serie The Mandalorian. Consigliamo pure la visione dei relativi spin-off, perfino quello festivo perché è effettivamente un’esperienza.

E con questo vi auguriamo un felice Star Wars Day. Se avete altri metodi di visione che vorreste consigliarci, scrivetecelo qui nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Articoli correlati

Marco Tilloca

Marco Tilloca

Nato nel '96, questo baldo giovane passa il giorno e la notte alla ricerca di notizie su film, serie tv e anime. Nel tempo libero posta amenità sui suoi social.

Condividi