fbpx
Tech Approfondimento Smartphone

I cinque migliori cellulari per anziani sul mercato

Guida Acquisto Cellulare per Anziani

Quando gli anziani vogliono prendere un telefono cellulare per parlare con il resto della famiglia, la domanda più frequente che ci si pone è: qual è il migliore?

Questa domanda ha molte risposte, specialmente in base a cosa si ritiene più importante: la comodità del telefono, la quantità di funzioni, la necessità di tasti grandi, o altro? Ecco perché ora andremo a vedere quali sono i telefoni che riescono a soddisfare queste caratteristiche.

Le caratteristiche fondamentali dei cellulari per anziani

Solitamente tutti i cellulari per anziani hanno tasti grandi e retroilluminati, ben visibili e dunque facili da usare. Molti hanno anche un tasto di emergenza con scritto SOS. Altra caratteristica comune sta nel comparto audio, con altoparlanti e suonerie forti, ben funzionanti e facilmente udibili. La loro mancanza quindi è un problema di pochi modelli.

Le vere differenze stanno nel tipo di telefono e nelle funzioni specifiche, poiché esistono anche smartphone facilmente accessibili per loro. Se alcuni marchi infatti si limitano a proporre sul mercato telefoni piccoli ma essenziali, altri forniscono anche fotocamere di buona fattura e applicazioni come WhatsApp già installate. Quali telefoni allora sono definibili i migliori tra tutte le varie opzioni?

La nostra guida all’acquisto

Brondi Amico Semplice Plus

Il modello considerato da molti utenti il migliore sul mercato è Brondi Amico Semplice Plus: il cellulare per anziani ideale, compatto, leggero e funzionale. Il suo display da 1,8” ha numeri molto grandi e facili da leggere, come anche la tastiera con tasti singoli, morbidi e reattivi, separati per evitare di premere quello sbagliato. La batteria garantisce un’autonomia di 150 ore e la rubrica può contenere fino a 500 nomi e numeri. Se necessario, si può inserire una microSD per aumentare la memoria.

Altre caratteristiche molto utili sono il tasto SOS, posto posteriormente, che chiama tutti i contatti memorizzati in caso di emergenza, l’alto volume standard e una torcia a LED con comando laterale. La modalità “chiamata rapida” poi permette di memorizzare alcuni numeri come principali e facilmente richiamabili. E se serve un po’ di compagnia, ecco che interviene la radio FM incorporata e ascoltabile anche senza cuffie.

Per il prezzo di circa 35 euro su Amazon e nei maggiori negozi (MediaWorld, Unieuro, etc.) è una delle scelte migliori sul mercato, se non la migliore.

Brondi Amico Semplice Plus

iSheep

Un altro modello molto apprezzato è iSheep, un cellulare a conchiglia piccolo e maneggevole. Dotato di display a colori da 2,4” di buona qualità, ha anche una tastiera grande per facile digitazione, tasto SOS per emergenze e tasto per avviare una fotocamera posteriore. L’autonomia è di 240 ore in standby, ma con un massimo di 3 ore di conversazione, e la rubrica può memorizzare massimo 100 contatti. Il vantaggio che ha rispetto al Brondi sta nelle funzioni SOS avanzate, compresi i 5 numeri rapidi d’emergenza memorizzabili.

Ancora, è dotato di torcia, calcolatrice, bluetooth, radio FM e sveglia. Grande svantaggio: non opera in rete 3G. Molti utenti comunque lo considerano un acquisto azzeccato, considerato anche il suo prezzo di circa 40 euro su Amazon. Il fatto che si ricarichi tramite dock apposito come un telefono cordless lo rende un sostituto ideale dei telefoni fissi.

iSheep Cellulare per Anziani

Brondi Amico Ampli Vox

Brondi offre anche ulteriori cellulari per anziani specifici per chi ha particolari esigenze. Brondi Amico Ampli Vox è il modello che arriva in soccorso di chi ha problemi di udito, grazie alla funzione dedicata per amplificare suoni e voce durante una conversazione. Inoltre contiene nel pacchetto degli auricolari speciali con microfono incluso. Il design a conchiglia e il display da 2,8” lo rendono più grande rispetto iSheep e forse leggermente più ingombrante. A livello di funzioni, però, forse è migliore della sua controparte.

La rubrica tiene fino a 500 numeri e nomi e la memoria è espandibile con microSD. Anche Ampli Vox è dotato di fotocamera da 1,3 MP, radio, vivavoce e tasto SOS per le emergenze. Il lato fotocamera forse è il meno sviluppato, dato che mancano dei dettagli importanti per migliorare l’esperienza d’uso come la mancanza di un tasto rapido. Il prezzo di 70 euro circa su Amazon (90 nel negozio online Brondi) lo rende anche meno accessibile.

Una scelta da valutare solo se serve un telefono apposta per chi ha problemi d’udito.

Brondi Amico Ampli Vox Cellulare per anziani con problemi di udito

Doro 8040

Ora veniamo agli smartphone. Il limite principale dei cellulari per anziani detti prima è che non vanno bene per chi vuole rimanere “moderno” e usare app come WhatsApp per parlare con i propri cari. Qui entra in gioco la ditta svedese Doro con il modello 8040.

Il suo display TFT da 5” lo rende ottimo per chi ha problemi di vista date le dimensioni e la buona qualità dei colori. Inoltre, il sistema operativo Android è personalizzato proprio per rendere l’esperienza d’uso estremamente semplice. Doro 8040 infatti permette di scegliere tra un’interfaccia semplificata, basata sui tasti “Chiama, Visualizza e Invia” rendendo ogni funzione più accessibile, e una versione avanzata per chi ha dimestichezza con i telefoni d’ultima generazione e sfruttare ogni servizio disponibile.

Anche Doro 8040 ha una fotocamera posteriore da 8 MP e una frontale da 2 MP, entrambe molto facili da usare. Di default inoltre questo smartphone è compatibile con gli apparecchi acustici, rendendo ogni suono forte e chiaro anche quando si indossano. Altra funzione molto interessante è il GPS integrato e combinato al pulsante di emergenza: una volta premuto il telefono invierà un SMS ai cinque contatti impostati come preferiti e anche la posizione dello smartphone. Per garantire massima sicurezza sarà possibile anche aggiungere i contatti ICE (In caso di emergenza) che potranno accedere alle informazioni mediche salvate nel telefono dell’utente.

Dotato di base di ricarica oltre che di cavo USB, garantisce un’alta autonomia. Il prezzo è ovviamente più alto rispetto ai Brondi, raggiungendo i 200 euro circa su Amazon. Se si desidera un telefono ancora più grande e più performante esiste anche il Doro 8080, dal prezzo di 300 euro circa.

Doro 8040 Smartphone Cellulare per anziani

Wiko Y80

Altro smartphone interessante è il Wiko Y80. Anch’esso è facilmente accessibile agli anziani tramite la modalità semplice che visualizza in un’unica schermata le applicazioni più usate, meteo, data, ora e contatti preferiti. Il display HD+ da 5,99” lo rende facilmente utilizzabile e le piccole chicche che sono la batteria da 4000 mAh e la doppia fotocamera da 13 + 2 MP sono molto apprezzate.

Semplice da usare grazie anche alle modalità di accessibilità Android, ha anche funzioni più “complesse” come il dual SIM e lo sblocco facciale. Insomma, è il perfetto compromesso tra smartphone completo e uno dei tanti cellulari per anziani. Il prezzo poi è molto basso, rimanendo attorno ai 100 euro su Amazon. Se si volesse quindi far sentire i genitori o i nonni ancora più giovani, questo telefono è un’ottima scelta a un costo molto accessibile.

Wiko Y80 Smartphone

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!