fbpx
Curiosità

PornHub ha offerto il proprio aiuto all’INPS

PornHub sta sicuramente dando il meglio durante questo periodo di quarantena. La stessa cosa non si può dire del portale dell’INPS

Se PornHub sta facendo la sua parte attraverso il Premium offerto alla gente in quarantena, lo stesso non si può dire dell’INPS. Il portale dell’Istituto nazionale della previdenza sociale, infatti, sta avendo diversi problemi in un periodo in cui la gente ne ha già di diversi. Dopo l’accusa dell’attacco hacker (potete saperne di più cliccando qui), è intervenuto in aiuto PornHub. Il sito per adulti ha infatti offerto una consulenza attraverso il proprio profilo Twitter:

PornHub, infatti, può vantare un’utenza di ben 120 milioni di utenti al giorno, molto di più dei 4 milioni collegati al portale INPS. 

Comodoriani che ne pensate di questo caso? L’INPS dovrebbe imparare da PornHub? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati su questa notizia e tante altre, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"

Twitch!

Canale Offerte Telegram!