Dr Commodore
LIVE

WhatsApp introdurrà i messaggi con autodistruzione

Molto spesso WhatsApp deve fare i conti con chi l’accusa di essere sempre un passo indietro a Telegram, nonostante rimanga l’app di messaggistica più popolare. Da poche settimane ha finalmente introdotto la tanto desiderata Dark Mode e ora è pronta al passo successivo. Sembrerebbe ormai prossima, infatti, a portare anche un’altra funzione molto amata dagli utenti: il timer di autodistruzione per i messaggi.

WhatsApp un po’ più leggero

Per gli “smanettoni”, per chi ha qualcosa da nascondere o chi semplicemente vuole mantenere le chat pulite, non c’è sicuramente bisogno di troppe spiegazioni. Già nelle chat segrete di Telegram e su Messenger di Facebook trovavamo una funzione simile.

Credits: WABetaInfo

Sembrerebbe poi che la nuova feature non sia progettata solo per i gruppi, ma anche per le chat private di WhatsApp. L’utente infatti potrà scegliere dall’impostazione quanto tempo un messaggio sarà visibile prima di essere cancellato automaticamente. Scaduto il timer, non potrà più essere recuperato. Le prime indiscrezioni indicano che può variare da un’ora fino a un anno.

Questa nuova caratteristica può essere comoda per diverse ragioni. WhatsApp, infatti, salva i messaggi in locale andando ad occupare memoria del telefono. Molte conversazioni e gruppi superflui potrebbero così essere puliti in autonomia. Chi possiede un telefono poco prestante (o un po’ datato) sa bene come WhatsApp possa faticare in alcune circostanze con chat esageratamente corpose.

Per ora solo in beta

Gli indizi arrivano dalle analisi delle versioni beta 2.20.83 e 2.20.84 per Android. Tradotto: WhatsApp ci sta lavorando e non è stata ancora fissata una data ufficiale del rilascio dell’aggiornamento. La conferma quindi non c’è, ma è una funzione molto richiesta e da troppo tempo in beta per poter pensare che WhatsApp decida alla fine di non implementarla.

FONTE: WABetaInfo

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

 

 

Articoli correlati

Dr Commodore

Dr Commodore

Sono Dr Commodore, servono altre presentazioni?

Condividi