fbpx
Breaking News Film/Serie Tv News

Billy Porter, la sua versione della fata madrina di Cenerentola sarà “genderless”

“I bambini sono pronti” ha detto.

Billy Porter è una delle icone principali della comunità LGBT+ ed è stata confermata la sua presenza nel cast del  musical live action di Cenerentola atteso per il 2021.

Conosciamo tutti Billy Porter, i suoi look sui numerosi red carpet hanno catturato l’attenzione di tutti gli spettatori ma non solo, Billy è protagonista anche in Pose, serie tv Netflix rinnovata recentemente per una terza stagione. 

“La magia non ha un genere. Stiamo presentando questo personaggio come senza genere, almeno è così che lo sto interpretando. Ed è davvero potente.”

Decisamente una scelta singolare e potente. Ricostruire un personaggio di una favola senza genere è una cosa del tutto nuova. 

La scelta di Billy non è casuale, infatti l’obiettivo principale è quello di indirizzare i bambini ad avere una mentalità aperta, fin dalla tenera età. Non avere pregiudizi, i colori non hanno genere e nemmeno la magia. Non teme affatto il giudizio da parte dei conservatori che potrebbero criticare la scelta dei produttori e ha detto:

“Questo è un classico, questa è una fiaba classica per una nuova generazione. Penso che la nuova generazione sia davvero pronta. I bambini sono pronti. Sono gli adulti che rallentano le cose.” 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

 

Facebook Comments

L'autore

Cristina Nifosi

Cristina, 23 anni.
Vivo e studio in Calabria, frequento il secondo anno di Comunicazione e Dams.
Appassionata di film, serie tv e fotografia.
Ho una crash infinita per Chris Evans.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!