Videogames News

FIFA 20: accuse di gioco d’azzardo per EA

FIFA 20

Due avvocati contro la modalità FUT di FIFA 20

Electronic Arts è da qualche anno famosa per il modo in cui gestisce la monetizzazione nei propri giochi. Questa volta i problemi arrivano da parte di due avvocati: Karim Morand-Lahouazi e Victor Zagury. I due legali hanno deciso di montare ben due cause contro il FIFA Ultimate Team (FUT), modalità di gioco che ha fatto la fortuna della saga. L’obbiettivo delle azioni legali sarebbe quello di far classificare il sistema come gioco d’azzardo, in quanto i giocatori possono spendere soldi reali per pacchetti di carte.

Nel gioco tutti vogliono avere un dream team per andare il più avanti possibile. Il mio cliente ha speso 600€ in cinque mesi senza mai ottenere uno dei giocatori migliori. Gli sviluppatori di questa modalità hanno creato un sistema di gioco illusorio che crea dipendenza. Più paghi, più hai la possibilità di ottenere i giocatori più forti. Noi riteniamo che in questo videogioco sia stato integrato un sistema di gioco d’azzardo perché acquistare pacchetti non è nient’altro che scommettere. È la logica dei casinò entrata nelle case di tutti. Oggi un ragazzino di 11/12 anni può, senza alcuna restrizione, giocare al FUT e spendere soldi perché la modalità non prevede alcun sistema di controllo parentale. Belgio e Olanda hanno già affrontato il problema.” Queste le dichiarazioni di Zagury, uno degli avvocati che sta montando il caso.

EA non è estranea a cause di questo tipo. La controversia sviluppatasi durante il lancio di Battlefront 2 ha messo la compagnia nel mirino di molti organi giudiziari che vorrebbero, a giusta causa, una maggiore regolamentazione delle lootoboxes. Il mercato del FUT è più florido che mai e ci sono streamer e youtuber i cui contenuti si basano solo sugli “spacchettamenti”.  Chissà come queste cause impatteranno sul sistema e come influenzerà FIFA 20.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

L'autore

Luigi Parri

Sceneggiatore di fumetti in erba con grossi problemi di rabbia repressa. Finto portatore di Stand. Appassionato Metroidvania e drogato di Rogue-like. Non riesco a dormire senza il mio cartonato di Hideo Kojima.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!