fbpx
Curiosità

Lascia entrare Ascanio, una tradizione italiana dell’Internet

8 di Gennaio

Perciò limarla è tosta, esce ma non mi rosica.

Ogni 8 di Gennaio nell’Internet italiano c’è una tradizione. Esattamente come Una Poltrona per Due su Italia 1 alla Vigilia, l’Internet ascolta una canzone persiana. La canzone in questione si chiama Paria dell’artista iraniano Shahram Shabpareh, ma gli italiani la conoscono con il nome “Esce ma non mi rosica“.

Di cosa si tratta?

La canzone originale, del 1986, è una canzone d’amore abbastanza famosa nella comunità iraniana, tanto da essere inclusa in varie raccolte di successi pop iraniani. Il ritornello si traduce, in una maniera abbastanza approssimativa (se ci sono utenti che sanno il persiano, ci scrivano per maggiore accuratezza), in: “Hey più bello tra gli angeli//non rimanere sola nel vicolo//i ragazzi del quartiere sono dei ladri//rubano il mio amore,//rubano il mio amore.“, che in italiano travisato è divenuto: “Hey lascia entrare Ascanio//dall’8 di gennaio,//perciò limarla è tosta,//esce ma non mi rosica, esce ma non mi rosica.

Nel 2008 un utente dal nome celestinocamicia, seguendo le orme dello straniero Mike “Buffalax” Sutton, ha deciso di cominciare a fare dei mondegreen di canzoni, travisando i testi di queste (i giapponesi, che ne sanno una più del diavolo, l’hanno chiamato Soramimi). Il suo secondo video di questa serie, quello di Ascanio, sarà quello più di successo.

Come mai, visto che il canale ha poco più di 2000 iscritti? Per via del Trio Medusa che l’ha resa popolare. Il 10 ottobre del 2010, durante il programma “Pop App” su Deejay TV condotto da loro, hanno mostrato il video di celestinocamicia.

Da allora, ogni 8 di gennaio, c’è questa tradizione da parte dell’Internet di ascoltare e condividere questa canzone.

Leggi anche: Anche Wiko lascia entrare Ascanio dall’8 di gennaio

Quindi…felice Ascanio Day, lasciatelo entrare e non urlatelo nei gomitoli. Ah, un ultima cosa…la canzone ha ricevuto perfino una cover da parte del gruppo metal Nanowar of Steel usando, ovviamente, il testo travisato ed è stata pubblicata, come potete immaginare, l’8 di gennaio.

Conoscevate questo video? Eravate a conoscenza di questa tradizione? Scrivetelo in un commento e fateci sapere.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!