fbpx
News Tech

Facebook, online i dati di 267 milioni di utenti

Facebook

La notizia arriva dalla società di sicurezza Comparitech e dal ricercatore Bob Diachenko, che hanno scoperto un database contenente ID Facebook, nomi e numeri di telefono di 267 milioni di utenti del noto social.

Ennesimo data leak, Facebook risponde

Le modalità con cui sono stati raccolti i dati non è ancora chiara: il primo pensiero va a un utilizzo illecito delle API di Facebook, ma non si può escludere un’operazione di scraping dei dati con un software apposito. In ogni caso, il database è rimasto online per due settimane – dal 4 al 19 dicembre -, liberamente consultabile da chiunque. Nel frattempo è stato anche esportato in un forum hacker, dal quale era liberamente scaricabile.

Facebook non ha perso tempo a giustificarsi, dichiarando:

“Stiamo esaminando il problema, ma riteniamo si tratti probabilmente di informazioni ottenute prima delle modifiche apportate negli ultimi anni per migliorare la protezione dei dati personali degli utenti”.

Le “modifiche” sarebbero probabilmente quelle introdotte nel 2018, che impediscono l’accesso ai numeri di telefono degli utenti.

Come proteggere i propri dati

Comparitech suggerisce agli utenti un passaggio fondamentale per proteggere la privacy sul social: in “Impostazioni“, cliccare su “Privacy” e impostare i campi più rilevanti su “Amici” o “Solo io”. Successivamente, selezionare “No” al campo “Desideri che i motori di ricerca esterni a Facebook reindirizzino al tuo profilo“.

Facebook

Fonti: HDBlog, SmartWorld.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Laura Stefan

Scrittrice di successo dall'83, responsabile sicurezza Google e sempre in movimento tra Bali e New York con il mio jet privato.