fbpx
Curiosità

Come Pingu sta diventando un simbolo dei sostenitori di Destra

Se da una parte abbiamo le Sardine contro la destra, dall’altra I Pinguini che la sostengono e usano Pingu come simbolo

In questi giorni si sta parlando moltissimo del movimento delle Sardine, un gruppo senza appartenenza politica che però si schiera contro la Destra e scende in piazza a protestare. Come accade sempre più spesso, il leader di uno dei più grandi partiti di destra, Matteo Salvini, ha preso la palla al balzo per lanciare sui suoi social l’hastag #gattiniconsalvini.

Subito i suoi sostenitori, come anche quelli della Destra in generale, hanno iniziato a voler fronteggiare le Sardine e quale miglior posto per organizzarsi se non Facebook? Ecco che, quindi, hanno creato il gruppo de I Pinguini. Il gruppo ha subito iniziato a riempirsi di utenti che più o meno velatamente esprimo il loro sentirsi di destra. Quello che però salta all’occhio, più dei post, sono sicuramente i commenti.

Ser Davos vs Pingu è lo scontro politico del secolo? Cliccate qui per scoprire perchè

Come si può subito notare, infatti, i commenti sono un tripudio di sticker e GIF tra cui spicca sicuramente quella di Pingu intento a mangiare un pesciolino.

Avreste mai pensato a vederlo come simbolo di un movimento di destra?

L’ossessione dei sostenitori della destra per Hunger Games

Se siete mai stati in un gruppo Facebook di sostenitori della Destra, non potete non aver notato un abuso di una GIF in particolare. La GIF in questione è presa da Hunger Games e mostra il personaggio di Katniss Everdeen intenta ad alzare tre dita al cielo.

Molto probabilmente, l’utenza di questi gruppi, associa questa GIF al saluto romano non conoscendo verosimilmente l’opera da cui è tratta l’immagine.

Commodoriani, cosa ne pensate di questi movimenti? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"