fbpx
Film/Serie Tv News

Sean Bean non vuole più morire nei film

Sean Bean

Dopo 23 morti in carriera, Sean Bean appende la bara al chiodo

Che Sean Bean muoia in un film è un cliché noto a tutti i cinefili, assieme al fatto che Nicolas Cage raramente azzecchi un film bello e che Glenn Close non vinca mai un Oscar (Leonardo DiCaprio un Oscar l’ha vinto e la battuta è ormai obsoleta), però pare che questa situazione stia per cambiare.

Boromir ha infatti dichiarato, in un’intervista al The Sun, che sta cominciando a rifiutare i ruoli, visto che oramai il pubblico si stava accorgendo che i suoi personaggi morivano due volte sì e una no.

sean bean
Non è così facile sopravvivere fino alla fine del film

Ho dovuto farlo e iniziare a sopravvivere, altrimenti era tutto un po’ prevedibile“, ha detto l’attore. “Ho interpretato vari cattivi, erano ottimi ma non mi davano soddisfazione  — e morivo sempre“.

Pare che anche i fan di Sean Bean si siano stancati di vederlo morire: nel 2014 fecero partire la campagna #dontkillseanbean.

Speriamo di assistere a più ruoli in cui l’attore rimane vivo per vedere i titoli di coda del film.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments