fbpx
Google Stadia News Pc Ps4 Senza categoria Videogames Xbox One

Cyberpunk 2077: mostrato un nuovo quarto d’ora di gameplay

Cyberpunk 2077

Annunciati nel corso dell’ultima Gamescom, ecco i nuovi 15 minuti di gameplay di Cyberpunk 2077

Un countdown in giallo ha scandito l’attesa per il nuovo video-gameplay di Cyberpunk 2077. Il giocato, promesso da Cd Projekt Red durante la rassegna di Colonia, si è focalizzato sul distretto di Pacifica, zona particolarmente pericolosa  e decadente di Night City, oltre che sugli stili di gioco adottabili da “V”. Lo stream si è tenuto sui profili ufficiali dello sviluppatore polacco presenti su tutte le piattaforme che ne permettono la possibilità.

Quello di Pacifica ci viene descritto come un distretto con un preciso background narrativo: si tratta di un posto pensato per poter essere la punta di diamante della città, uno spot turistico mai arrivato a compimento. Nell’oceano di cemento lasciato a sè stesso c’è il Grand Imperial Mall, casa della gang degli Animals – e del loro capo Sasquatch -, una gang di ceffi nerboruti che combatte l’egemonia sul distretto da parte degli haitiani Voodoo Boys.

La demo si concentra su due di tre diversi macrostili di gioco adottabili da V, Solo-build e Netrunner, presentandone le peculiarità: un approccio diretto e gun-based per la prima, mentre uno focalizzato sullo stealth e l’hacking per la seconda. Libertà è la parola d’ordine in casa CD Projekt Red. Dalla creazione del personaggio attraverso un editor incredibilmente accurato alla possibilità di creare classi dinamiche attraverso diversi perk. Dal poter scegliere tra tre differenti “origin stories” che incideranno sul roleplaying nelle interazioni con gli npc, al building del personaggio che ci permetta di superare le situazioni di gioco in questo o quel modo.

Viene introdotto il Cyberspazio: quasi tutto ciò che esiste può essere preda dell’hacking in Cyberpunk 2077, questo perchè è tutto connesso ad un network comune. Il Cyberspazio è controllato da particolari agenti detti “Netwatchers” coi quali V potrà avere, tanto per cambiare, relazioni che vanno dallo scontro alla cooperazione, a discrezione del giocatore.

Ogni decisione presa, insomma, porterà a conseguenze che si rifletteranno sull’intero mondo di gioco. Riuscirà l’immersive sim dei creatori di The Witcher a mantenere queste monumentali promesse? Quanto attendete questo incredibile progetto? Fatecelo sapere con un commento!

Vi ricordiamo che Cyberpunk 2077 sarà disponibile per Pc, Playstation 4, Xbox One e Google Stadia dal 16 Aprile 2020, ma siamo sicuri che questo non sarà l’ultimo update prima della release!

 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Angelo Basilicata

Gamer dall'età di 12 anni, cultore (o meglio "cultista") di Hidetaka Miyazaki dal 2009. vive la passione per i Vg da completista ed è un ragazzo semplice: mangia, gioca, ama