fbpx
Film/Serie Tv News

Spider-Man: la figlia di Stan Lee attacca i Marvel Studios

Marvel Studios

JC Lee contro i Marvel Studios

La questione sull’accordo dei diritti di Spider-Man tra Sony e Disney, sta facendo il giro del mondo, sia perché si è presentata come un fulmine a ciel sereno nel mondo del cinema, sia per le conseguenze che ha avuto, come la presa di posizione di Tom Holland e Zendaya. Ma,una dichiarazione inaspettata, una molotov in un campo di grano, è stata rilasciata dalla figlia di Stan Lee, la quale ha mosso delle accuse piuttosto pesanti ai Marvel Studios.

Marvel Studios

Queste le sue dure parole:

Marvel e Disney che cercano il totale controllo sulle creazioni di mio padre devono essere controllate e bilanciate da altre [major] che, per quanto cerchino il profitto, hanno comunque un genuino rispetto nei confronti di Stan Lee e del suo lavoro. Che si tratti della Sony o di altre, la continua evoluzione dei personaggi di Stan merita molteplici punti di vista. Quando mio padre è morto, nessuno della Marvel o della Disney mi ha chiamato. Dal primo giorno, hanno mercificato il lavoro di mio padre e non gli hanno mai mostrato rispetto. Nessuno avrebbe potuto trattare peggio mio padre degli executive della Disney e della Marvel.

Insomma, pare che la questione abbia preso una piega morale, oltre che economica. Ora non bisogna che attendere i risvolti di questa soap-opera di fine estate.

E voi cosa pensate di questa situazione grottesca? Diteci la vostra nei commenti!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments