fbpx
Comics Curiosità Film/Serie Tv News

Nebraska, donna chiede la rimozione di una statua di Spider-Man: «È demoniaca!»

La statua di Spider-Man scambiata per il Diavolo

Il giornale locale Lincoln Journal-Star riferisce che una donna residente a Lincoln, Nebraska, ha denunciato la sua città per aver commesso, secondo lei, un “crimine d’odio contro il cristianesimo”. La signora avrebbe scambiato una statua di Spider-Man situata in uno zoo locale per una statua di Satana.

La donna sembrerebbe aver  scritto una e-mail al sindaco Leirion Gaylor Baird chiedendo la rimozione della statua rappresentante le mani dell’Uomo Ragno nell’atto di lanciare le ragnatele. Secondo la signora le mani rappresentano le corna del diavolo.

statua di spider-man

Leggi anche: Un adolescente vestito da Spider-Man  ha attirato e picchiato un pedofilo dopo averlo adescato su Tinder

Queste le dichiarazioni della donna:

Si tratta di una scultura a due mani aperte, dipinta di rosso e nero, che forma le corna del diavolo

La statua fa parte di un set di sculture nell’ambito del progetto “Serving Hands Lincoln”.

Matt Schulte, il direttore dell’organizzazione che sponsorizza il progetto, ha così risposto alla donna:

La scultura non è sicuramente una scultura legata al diavolo. E chiaramente ha un intento molto giocoso per un bambino

La statua, ovviamente, non è stata rimossa.

E voi? Cosa ne pensate di questa faccenda? È possibile confondere una statua di Spider-Man per una rappresentazione di Satana? Ditecelo nei commenti!

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Gabriele Pati

Cresciuto con libri di cibernetica, insalate di matematica e una massiccia dose di cinema e tv, nel tempo libero studia ingegneria, pratica sport e cerca nuovi modi per conquistare il mondo.

Vanta il poco invidiabile record di essere stato uno dei primi con un account Netflix attivo alla mezzanotte del 22 ottobre 2015.