fbpx
Curiosità

La storia del meme Bugs Bunny “No”

Torna la rubrica della storia dei meme e questa volta vi portiamo una delle reaction pics più belle di sempre, Bugs Bunny “No” (potete leggere le altre storie dei meme qui).

L’immagine in cui Bugs Bunny dice “No” è un immagine in cui il personaggio dei Looney Tunes Bugs Bunny con labbra sporgenti e la lingua che gli tocca sul palato sembra stia per pronunciare un “no“, per l’appunto. In realtà l’immagine originale è ben diversa. Il frame in questione, infatti è stata presa dal cartone del 5 ottobre 1946, Looney Tunes The Big Snooze. In questo episodio Bugs Bunny beve una bevanda chiamata “Hare Tonic” per salvarsi da una caduta.

L’immagine qui sopra è stata postata il 14 febbraio 2015, dall’utente di Tumblr whyx3, ruotata di 90 gradi. Il post ha guadagnato oltre 11.600 mi piace e reblog in quattro anni.

La diffusione di questo meme, all’inizio, è stata molto moderata. Il primo ad aver pubblicato post che usava questo template che ha avuto cifre notevoli di like è stato un membro della comunità Facebook Dungeons and Dragons Memes, il cui post ha ottenuto oltre 3.300 mi piace e 1.000 condivisioni in due anni.

Il meme come lo conosciamo adesso

La forma finale del meme che noi tutti conosciamo affonda le sue radici il 21 agosto 2017, l’utente di Tumblr Zestyblog ha utilizzato un primo piano del volto di Bugs Bunny come reazione a un altro post di Tumblr. La risposta ha guadagnato oltre 41.000 Mi piace e reblog in due anni. Il 16 marzo 2018, il primo piano è stato aggiunto alla galleria di immagini di ShitpostBot 5000.

A metà aprile scorso, un primo piano del volto del personaggio, abbinato alla didascalia “No”, ha ottenuto una diffusione significativa come reaction pic. Il 14 aprile 2019, l’utente di Reddit asofi00 ha pubblicato il primo post noto con la didascalia “No”, ottenendo oltre 29.800 voti in cinque giorni.

Commodoriani conoscevate la storia dietro questo meme? Usate anche voi Bugs Bunny come reaction pic? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

 

 

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"