fbpx
News Ps4 Videogames Xbox One

Una proposta di Trump potrebbe far aumentare il prezzo delle console next gen

Proposto un aumento di tasse per l’importazione di un gran numero di beni che include componentistica essenziale per la Next-Gen

Come riportato da GameDaily.biz,  sembra che un documento della U.S. Trade Representative di più 70 pagine abbia proposto una revisione delle imposte d’importazione su migliaia di beni. Tra questi figurano anche giochi da tavolo, componentistica hardware e console.

La proposta rientra nel computo dell’ormai celebre Trade War indetta dall’amministrazione Trump nei confronti delle compagnie cinesi. Molta della componentistica della prossima generazione di console sarà prodotta, infatti, proprio nella sconfinata Repubblica Popolare in questione.

L’aumento delle imposte sull’import di componenti essenziali come le schede grafiche AMD e Nvidia, dall’attuale 10% al possibile 25%, può comportare ripercussioni importanti anche nel mercato consumer: è noto, infatti, che le console vengano spesso vendute in sottocosto, cioè con un guadagno minimo per i produttori e i distributori che viene “recuperato” sulla mole gigantesca di unità vendute. Un aumento del prezzo della componentistica può quindi seriamente comportare un incremento del prezzo (anche al dettaglio) delle prossime console.

Next-Gen

La mozione sarà dibattuta a partire dal 17 giugno, curiosamente a pochi giorni di distanza dalla fine dell’E3 di Los Angeles. La nuova tassazione potrebbe entrare in vigore già dal giorno 24 dello stesso mese.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Angelo Basilicata

Gamer dall'età di 12 anni, cultore (o meglio "cultista") di Hidetaka Miyazaki dal 2009. vive la passione per i Vg da completista ed è un ragazzo semplice: mangia, gioca, ama