fbpx
News Pc Ps4 Videogames Xbox One

Dino Crisis: uno strano tweet di GameStop fa presagire un possibile annuncio all’E3

Lo strano tweet pubblicato da GameStop potrebbe confermare le teorie riguardo Dino Crisis all’E3

Dopo l’uscita di remake di prestigiosi titoli come Crash Bandicoot: N. Sane Trilogy, Spyro: Reignited Trilogy e Resident Evil 2: Remake e l’annuncio di MediEvil Remake atteso per ottobre di quest’anno, molti videogiocatori sperano ardentemente in un ritorno di Dino Crisis.

Per quei pochi che non conoscessero di cosa si tratta, Dino Crisis è stata una celebre serie videoludica realizzata da Capcom e terminata ormai più di quindici anni fa in seguito alla pubblicazione del terzo capitolo sulla prima Xbox.

Finora si sono susseguiti dei flebili rumor, ma la situazione potrebbe mutare con l’avvicinarsi dell’E3 2019. Gli amanti della saga non attendono altro che un annuncio ufficiale, ma in queste ore le speranze si sono scaldate dopo che la divisione statunitense di GameStop ha pubblicato un particolare quanto enigmatico tweet.

Come già segnalato sulle pagine del famoso forum ResetEra, il rivenditore ha condiviso su Twitter un post nel quale si sondava il desiderio di vedere annunciato un nuovo capitolo di Dino Crisis in occasione proprio della più importante fiera videoludica. Poche ore dopo, però, il tweet è stato stranamente eliminato.

Non si conoscono le ragioni per cui il tweet è stato prima pubblicato e poi misteriosamente eliminato, ma il fatto che fosse citato proprio Dino Crisis ha fatto ben sperare tutti i videogiocatori amanti della saga.  Come potete vedere, GameStop ha risposto in maniera particolarmente evasiva alle varie domande poste dagli utenti in merito al tweet incriminato. Non ci resta, quindi, che attendere ulteriori informazioni ufficiali mantenendo comunque alte le speranze anche a causa del successo di vendite di Resident Evil 2 che potrebbero spingere Capcom a realizzare un altro remake.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe un ritorno di Dino Crisis? Fatecelo sapere!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments