fbpx
News Pc Ps4 Videogames Xbox One

Rainbow Six Siege, ondata di censure per il lancio in Asia

Rainbow Six Siege

Rainbow Six Siege cambia vesti estetiche per la sua espansione in Asia

Ubisoft ha annunciato ufficialmente l’arrivo di una patch che apporterà alcuni “cambiamenti estetici” in Rainbow Six Siege. I cambiamenti in questione sono però delle censure, e riguardano: icone, sangue sui muri, contenuti sessualmente espliciti e gioco d’azzardo. Questa mossa è nata per l’imminente lancio del gioco nel Continente Asiatico, in modo da unificare le build di gioco e permettere agli sviluppatori di lavorare su una singola versione del titolo. Di seguito, alcuni esempi sulle modifiche in arrivo con il prossimo update.

Rainbow Six Siege

Rainbow Six Siege
Rainbow Six Siege

Rainbow Six Siege

Rainbow Six Siege

Le critiche da parte degli utenti non si sono fatte attendere, ma Ubisoft sembra più decisa che mai. Una mossa discutibile, ma che intacca solamente alcuni elementi scenici. Infatti, come ribadito dalla stessa software house, il nucleo del gioco rimarrà invariato.

Il tema censura è sempre caldo su qualsiasi tipo di medium. Rimanendo in ambito videoludico, anche Sony è divenuto censuratore in Giappone. Inoltre, non perdetevi il nostro editoriale sulle censure negli anime.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Fonte

Facebook Comments

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.