fbpx
News Ps4 Videogames

Sony, nuova politica sulla censura fa strage in Giappone

Senran Kagura

Sony forza la censura nei giochi anche in Giappone

Sony Interactive Entertainment sta costringendo gli sviluppatori giapponesi a censurare i giochi non solo nelle versioni occidentali, ma ora anche nel loro paese d’origine. Gli sviluppatori orientali hanno recentemente tenuto una trasmissione in diretta su Hachima, e in diretta nazionale hanno confermato che la nuova e aggressiva politica di Sony nei confronti dei temi trattati nei loro giochi, sta impedendo loro di pubblicare i contenuti che realmente vorrebbero.

Il tanto discusso Silverio Trinity

Un esempio è Silverio Trinity, un romanzo audio-visivo contenente tematiche sessuali e di gioco d’azzardo. Sony sta diventando severa con il loro processo di approvazione, specialmente per quanto riguarda questi temi. L’intero team sperava in un rilascio per PlayStation 4, tuttavia Sony è riluttante nel verificare e approvare la natura del gioco. Inoltre, è stato chiesto agli sviluppatori di presentare lavori solo in inglese, rendendo il processo ancora più difficile per lo staff che parla e scrive solo in giapponese.I titoli provenienti dal Giappone sono stati censurati per decenni nel resto del mondo, e questa è la prima volta che sentiamo una volontà così marcata di intraprendere la censura per il rilascio nel paese d’origine.

Il caso di Nora, Princess and Stray Cat

Il caso eclatante di “Nora, Princess and Stray Cat”

I titoli provenienti dal Giappone sono stati censurati per decenni nel resto del mondo, e questa è la prima volta che sentiamo una volontà così marcata di intraprendere la censura per il rilascio nel paese d’origine. Questa nuova politica ha generato un numero notevole di cancellazioni. Un esempio è rappresentato dall’editore PQube,il quale ha cancellato la versione occidentale di Omega Labyrinth Z. Anche Marvelous è stata costretta a rimuovere una funzione primaria dal loro ultimo gioco, Senran Kagura Re: Newal. Un altro caso eclatante di censura è stato quello riguardante la visual novel “Nora, Princess and  Stray Cat”. Le versioni per PC e Switch sono state rilasciate senza censura, la versione per la console Sony invece, presenta grandi strisce bianche su ogni linea di dialogo promiscua.
Cosa ne pensate della nuova politica applicata da Sony ai titoli provenienti dal Sol Levante?

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Antonio Maddaluno

Cresciuto a pane e videogames, con la passione per la musica ed il cinema.
Fin dalla mia prima console, la Playstation 1, ho capito che sarebbe stato amore eterno. Sono convinto che i videogiochi siano arte e lotterò sempre per difendere questa definizione.
Mi hanno detto che nella vita sarei potuto diventare quello che volevo , ecco perchè adesso scrivo per DrCommodore.it

Twitch!

Canale Offerte Telegram!