fbpx
Tech News

Gestire i servizi TIM con Google Assistant? Ora si può

TIM, uno dei migliori gestori telefonici italiani secondo OpenSignal, fa un passo avanti nel futuro. A partire da lunedì 29 ottobre infatti, permetterà ai propri clienti di gestire i servizi TIM tramite Google Assistant. È il primo operatore in Italia a offrire un canale di assistenza digitale integrato con Google Assistant.

Gestire i servizi TIM diventerà quindi ancora più facile e immediato. Basterà pronunciare il comando vocale “OK Google, parla con TIM per avere accesso alle informazioni del proprio profilo, come per esempio il credito residuo. L’integrazione con Google Assistant va ad affiancarsi all’app MyTim, ma l’azienda garantisce che in futuro saranno in arrivo molte altre funzioni.
Raimondo Zizza, Responsabile Information Technology & Digital Solutions di TIM, dichiara:

“Grazie alle nuove architetture digitali di TIM, facilmente estensibili e basate su protocolli aperti, è stato possibile integrare velocemente i nostri servizi con quelli forniti dalla piattaforma Google. Il nuovo canale di caring ad interazione vocale, integrato con l’Assistente Google, permette a TIM di rafforzare la propria presenza nel contesto dell’ecosistema digitale multi-canale in cui vivono i nostri clienti”.

L’integrazione con l’assistente vocale Google, presente su una vasta gamma di dispositivi, permette inoltre una grande flessibilità. Sarà possibile infatti gestire i servizi TIM non solo su cellulari e tablet (sia iOs che Android), ma anche tramite gli speaker intelligenti Google Home e Google Home Mini.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!