fbpx
News Nintendo Videogames

Nintendo, Reggie parla della chat vocale

Nintendo

Nintendo spiega perché si necessita di un’app per parlare

Ormai conosciamo tutti la “Nintendo Difference“, la quale porta la compagnia a distinguersi dai più grandi marchi attualmente su mercato. Nel bene o nel male, l’azienda di Kyoto riesce sempre a far parlare di sé, magari anche con scelte apparentemente bizzarre. Infatti, Reggie Fils-Aimé, presidente di Nintendo America, ha commentato l’applicazione per smartphone utilizzata come chat vocale.

“L’approccio di Nintendo è di fare le cose in modo diverso: abbiamo una suite di esperienze molto diversa rispetto alla concorrenza, e lo facciamo in un modo diverso, creando una sorta di yin e yang per i nostri consumatori. Sono entusiasti dei salvataggi Cloud e dei contenuti legacy, ma desideriamo offrire una chat vocale in un modo diverso, per esempio.

“Quello che vediamo è una situazione in cui sappiamo che Nintendo Switch viene usato all’aperto, in un parco, su un autobus. Crediamo che il modo più semplice per connettersi e avere un’esperienza peer-to-peer con la chat vocale è con il tuo cellulare. È sempre lì, è sempre con te”.

Cosa pensate delle parole del presidente? Fatecelo sapere! Inoltre sapevate che nel 2019 potrebbe uscire un nuovo modello di Switch?

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Fonte: nintendolife

Facebook Comments

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.