fbpx
Film/Serie Tv News

Archiviati due casi di violenze a carico di Kevin Spacey e Steven Seagal

Sia Kevin Spacey che Steven Seagal erano stati accusati di reati di violenza avvenuti negli anni ’90

Da Los Angeles, patria di Hollywood, si stanno svolgendo le indagini per le violenze sessuali denunciate nel mondo dello spettacolo. Il procuratore distrettuale, ha archiviato due indagini a carico degli attori Kevin Spacey e Steven Seagal.

Il caso Kevin Spacey

Steven Seagal

Per Kevin Spacey, la denuncia, è caduta in quanto il procuratore non ha voluto procedere poichè era stata sporta nel 1992, da un ragazzo all’epoca dei fatti minorenne, e quindi non rientrava nello statuto dei limiti, secondo i documenti recentemente archiviati. Per l’attore, però, pende una nuova denuncia presentata lo scorso agosto e sono in atto le indagini sei inchieste seguite dal tribunale di Londra.

Il caso Steven Seagal

Steven Seagal

La situazione per Steven Seagal è molto simile a quella del collega Kevin Spacey. L’attore era stato accusato da una ragazza 18enne di violenza sessuale nel 1993. Lo statuto delle limitazioni è scaduto nel 1999, come dimostrano i fascicoli archiviati. Ma neanche Steven Seagal può dormire sogni tranquilli: su di lui infatti vi è un’altra indagine in corso.

Sopratutto per Kevin Spacey queste accuse hanno significato, praticamente, la fine della carriera, tanto che il suo ultimo film da attore è stato un flop totale.

Commodoriani, cosa ne pensate di questi casi? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"

Twitch!

Canale Offerte Telegram!