fbpx
Film/Serie Tv News

Kevin Spacey: l’ultimo film è flop al botteghino

Ormai tutti sono a conoscenza dello scandalo che ha colpito l’attore Kevin Spacey

Kevin Spacey, dopo il caso di molestie su minore e dopo essere stato allontanato dalla serie House of Cards, sembra essere davvero arrivato al capolinea della sua brillante carriera. Il suo ultimo lavoro, infatti, dal titolo Billionaire Boys Club, ha debuttato in 10 sale statunitensi, ha incassato solo 126 dollari (circa 110 euro). A quanto pare il box office non ha perdonato le accuse rivolte all’attore. Billionaire Boys Club è una pellicola incentrata su una grande truffa che fece le prime pagine nella California degli anni Ottanta.

Al momento Kevin Spacey non è coinvolto in nessun nuovo progetto. Le sue scene del film All the Money of the World di Ridley Scott sono state cancellate e l’attore è stato sostituito con Christopher Plummer. Per capire che danno hanno fatto le accuse a Kevin Spacey, basti pensare che Baby Driver, ultimo film prima delle accuse, aveva incassato 20 milioni nel primo weekend.

Secondo Entertainment Weekly il film potrebbe addirittura segnare «l’ultimo atto» nella carriera dell’attore. Il pubblico americano, quindi, non si è dimostrato clemente. Non sappiamo se dopo questa brutta batosta Kevin Spacey tornerà a lavorare, ma possiamo affermare con certezza che abbiamo visto recitare un grande attore.

Commodoriani cosa ne pensate di questo atteggiamento da parte del pubblico? Avete la speranza di rivedere Kevin Spacey sul grande schermo? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"