Dr Commodore
LIVE

Kill Bill 3: Amandla Stenberg è pronta

Amandla Stenberg, l’attrice che interpretava la figlia di Vernita Green, si dice pronta a tornare sul set di Kill Bill

Quentin Tarantino ha più volte detto che Kill Bill era stato pensato per essere la sua trilogia del dollaro e che, quindi, voleva far passare almeno 15 anni per un terzo capitolo della saga. In un intervista il regista ha così dichiarato:

“Ho bisogno di almeno quindici anni prima di farlo di nuovo. Ho già la storia in mente: Sofie Fatale riceverà tutti i soldi di Bill, adotterà Nikki e la addestrerà per uccidere la Sposa. Credo che Nikki meriti la sua vendetta tanto quanto la Sposa meritava la sua”.

Amandla Stenberg è la prima che vuole che questo terzo capitolo venga fatto, in un’intervista ha così dichiarato:

“Il personaggio che mi piacerebbe interpretare è la figlia di Vivica Fox in Kill Bill. Ci sono state voci su un potenziale Kill Bill Vol. 3 e sarebbe semplicemente fantastico. È il mio film preferito. Sarebbe così bello”.

Quentin Tarantino ha più volte dichiarato che voleva ritirarsi dalla regia dopo il suo decimo film ed, al momento, è impegnato nelle riprese del nono, ovvero Once Upon A Time In Hollywood, con Leonardo Di Caprio, Brad Pitt, Margot Robbie e Al Pacino, che Sony distribuirà nelle sale il 26 luglio 2019, ed è la nona pellicola del regista, per cui se questo Kill Bill volume 3 si deve fare, probabilmente, sarà il prossimo lavoro del regista.

Commodoriani cosa ne pensate di un terzo capitolo della saga di Kill Bill? La piccola Nikki ha diritto alla propria vendetta? Fatecelo sapere nei commenti.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Articoli correlati

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"

Condividi