fbpx
Breaking News Videogames

Donald Trump vs IGDA, l’esito dell’incontro

trump

Donald Trump non cambia la sua posizione

Si è tenuto ieri il meeting tra Donald Trump e alcuni esponenti dell’IGDA, riuniti per discutere sulla violenza nei videogiochi e l’influenza che essi hanno nelle menti dei giovani.

La Casa Bianca non ha rilasciato nessun comunicato, ma le dinamiche sono state rivelate dal Washington Post. Da quanto si legge, l’incontro è durato circa un’ora ed erano coinvolte personalità importanti dell’industria videoludica. Erano presenti i CEO di Zenimax Media e Take-Two Interactive, oltre ai rappresentati dell’Entertainment Software Association (ESA).

L’incontro è stato aperto da Trump, il quale ha mostrato alcune clip di “videogiochi in cui delle persone uccidono altri esseri umani”, come riferito da Vicky Hartzler.

Dopo la visione dei video è intervenuto Brent Bozzel, il presidente di Media Research Council, che ha richiesto normative più severe sui videogiochi ponendoli al pari di tabacco e alcol. A tal proposito è intervenuta nuovamente Vicky Hartzler, richiedendo che il provvedimento venga esteso anche ad altri media come Cinema, Musica, Fumetti e Serie TV. Inoltre ha fatto sapere che è pronta a lavorare alla creazione di una legge per rendere più difficile l’acquisto di videogiochi violenti ai minori.

“Durante l’incontro abbiamo discusso di numerosi studi scientifici che non hanno evidenziato nessuna correlazione tra videogiochi e violenza, di come il Primo Emendamento tuteli i creatori dell’industria e di come il sistema di classificazione aiuti effettivamente i genitori a compiere scelte adatte per i propri figli”, ha dichiarante l’ESA.

La lotta continua e il presidente, appoggiato dai suoi collaboratori, non mostra cenni di ripensamento. Aspettiamo dichiarazioni ufficiali dalla Casa Bianca.

Fonte.

 

Cosa aspettate? Continuate a seguirci su drcommodore.it, e non dimenticatevi di passare nel nostro canale Telegram ufficiale o su Discord per parlare con noi. Naturalmente non perdetevi i i nostri video su YouTube!

Facebook Comments

Simone Mascia

Incantato sin da bambino dall'Arte Videoludica, oggi studia Scienze della Comunicazione e scrive analizzando l'industria. Il suo obiettivo è migliorarsi ogni giorno per offrire un'informazione chiara e concisa, sperando che il suo forte sentimento per questa arte venga recepito da tutti.