fbpx
Tech Smartphone

Sony Xperia – Cosa ci si aspetta nel 2018?

Sony Xperia

Sony, cosa vi fa pensare questo famosissimo nome? sicuramente alla PlayStation con cui molti di noi hanno iniziato la loro avventura nei videogiochi, ma sapevate che produceva (e produce ancora) smartphone ovvero i Sony Xperia? I più anziani di voi si ricorderanno sicuramente dei magnifici Sony Ericsson, nati dalla joint venture tra Sony e la società svedese Ericsson che successivamente si è trasformata in Sony Mobile Comunication, bene oggi parleremo proprio di loro.

Gli smartphone Xperia attualmente rappresentano uno dei maggiori esponenti in fatto di qualità e multimedialità, ma meno in fatto di estetica per via del loro design OmniBalance Il tutto è stato aggravato dall’arrivo dei primi smartphone con display da 5.7-6″ 18:9 o come li chiamo io “padelle allungate”. Gli smartphone con questo tipo di schermo sono stati tra le novità che più hanno fatto impazzire il pubblico nel 2017: grazie a questo nuovo formato è stato possibile inserire uno schermo più grande (∼5.7-6.2″) senza aumentare troppo le dimensioni. Un esempio è il Samsung Galaxy S8: un display da 5.7″ 18,5:9 che ha permesso a Samsung di avere un top di gamma dall’estetica accattivante e raffinata pur rimanendo con dimensioni contenute. L’azienda che non si è unita al club dei 18:9 è proprio Sony, che ha deciso di mantenere il design OmniBalance fino ad adesso, ma potrebbe essere pronta a voltar pagina.

Sony Xperia: cosa dicono i rumor sui prossimi smartphone della casa giapponese?

Rumor, ovvero una notizia non ufficiale che svela informazioni su alcuni prodotti ma che spesso vengono smentiti dalle aziende, molti provengono dalla Cina e, negli ultimi mesi hanno colpito anche Sony. Ma qual’è la ciccia?

Uno dei più recenti riguarda la foto di alcune cover dei possibili nuovi smartphone Sony, che raffigurano un probabile sensore impronte posteriore e una fotocamera centrale. Un rumor che ha fatto discutere non poca gente sfavorevole alla nuova posizione del sensore per le impronte, fino ad ora sempre rimasto lateralmente. Tra le ipotesi, fa capolino quella di essere smartphone invitanti per il mercato americano, visto che per colpa di qualche assurdo brevetto (‘cidenti a loro) l’azienda non può attivare il sensore laterale negli USA e perdere un mercato grande come quello a stelle e strisce non fa bene a nessuna azienda.

Real o Fake?

Un altro rumor molto interessante riguarda la tabella del primo smartphone dual-camera dell’azienda! Infatti, Sony è sempre si è sempre riguardata dall’implementazione di due sensori al posto di uno, come quando si prova a far mangiare dei broccoli ad un bambino (chi è che li mangia i broccoli?), ma dall’anno prossimo potrebbe crescere e lanciare il suo primo smartphone dual-camera: il Sony H3213. Stando a questa tabella esso potrebbe avere una doppia fotocamera da 12+8 MP, uno schermo da 6″ Full HD e un SoC Snapdragon 625/630 con 4 GB di RAM, delle caratteristiche che ricordano molto l’Xperia XA1 Ultra ad esclusione di Android 8.0 Oreo già preinstallato.

Anche Sony cede alla tentazione di fare un telefono con due fotocamera al posto di una.

Ma non temete c’è pane a sufficienza anche per voi amanti dei top di gamma infatti l’ultimo rumor riguarda proprio il successore dell’attuale Xperia XZ1, chiamato Sony H8216: esso risulta un top di gamma con tanta sostanza: oltre al nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 845, troviamo un display da 5.48″ 1920×1080 e una doppia camera da 12+12 MP.
Ma la caratteristica che più ci ha impressionato sono state le dimensioni: 148 x 73.4 x 7.4 mm, escludendo quindi l’ipotesi di un display 18:9 (anche perché se guardiamo la risoluzione un Full HD+ 18:9 è di 2160×1080, mentre normalmente è proprio 1920×1080) dovremo trovarci davanti a uno smartphone borderless in 16:9, e se Sony ci riuscirà nell’intento… beh… tanto di cappello a lei e buona notizia per tutti quelli che vogliono vedere scomparire quei cornicioni. Ovviamente TUTTI questi rumor vanno presi con le pinze e molti potrebbero essere dei fake, ci fidiamo del vostro buonsenso e del buon uso che ne farete (altrimenti son guai!).

[metaslider id=5949]
Facebook Comments

L'autore

Marco Dotti

Di carattere loquace e colto dal mondo dell'informatica e videogiochi ha coltivato queste passioni per oltre dieci anni, con l'obbiettivo di diffondere le sue conoscenze acquisite e di approfondire altrettante nuove.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!