Dr Commodore
LIVE

Guillermo del Toro: “Usare l’arte delle IA nei film è un insulto alla vita stessa”

Guillermo del Toro, l’apprezzatissimo regista messicano, non è ci è decisamente andato leggero sulle nuovi immagini create da intelligenze artificiali. In superficie, pare che questo nuovo tipo di arte potrebbe sconvolgere e rivoluzionare le discipline artistiche. Ma è davvero così?

Oggi, tutti sono in grado di utilizzare app come DALL-E, Midjourney, o Free AI Art Generator per creare immagini che sembrino ritratti umani. Alcuni riescono addirittura a ricreare l’estetica di un regista, come Wes Anderson. Ma nonostante l’arte generata dalle IA sembri davvero promettente, molti grandi nomi dell’industria dell’intrattenimento sono ancora molto scettici al riguardo.

Del Toro e le perplessità sull’arte delle IA

Tra di essi, c’è proprio il regista del bellissimo Pinocchio di Netflix, Guillermo del Toro (qui trovate la nostra recensione del film). Il premio Oscar ha così commentato queste immagini “artificiali”: “Credo che siano un insulto alla vita stessa“. Del Toro, toccandola pianissimo, si è quindi schierato con il collega giapponese Hayao Miyazaki, citandolo direttamente nella sua dichiarazione.

Guillermo del Toro’s Pinocchio – (Pictured) Pinocchio (voiced by Gregory Mann). Cr: Netflix © 2022

Sempre Del Toro ha inoltre aggiunto: “Fruisco e amo l’arte fatta dagli umani. Mi commuove profondamente. Non sono interessato ad approfondire l’arte basata su macchine e sull’estrapolazione di informazioni“. Proprio in questa occasione Del Toro ha citato Miyazaki e l’illustratore ed artista Dave McKean, che tra i primi hanno espresso dubbi sull’effettiva valenza dell’arte generata dalle IA.

Ed effettivamente, c’era da aspettarselo che un regista come Del Toro non fosse propriamente favorevole a questo tipo di sperimentazione artistica. Il suo Pinocchio, infatti, non solo è in animazione, ma per di più è girato in stop-motion, ovvero la tecnica in cui ad essere animati sono dei pupazzi, che a livello tematico si sposa particolarmente bene con il burattino di Collodi. Niente di più distante, quindi, dalle immagini create dalle intelligenze artificiali.

Vi ricordiamo che Guillermo Del Toro’s Pinocchio è ora disponibile su Netflix (dopo una programmazione brevissima nelle sale). Nel cast troviamo Gregory Mann, David Bradley, Cate Blanchett, Ewan McGregor, Christoph Waltz, Ron Perlman e Tilda Swinton. Qui in calce all’articolo potete trovare il trailer del film.

FONTE

Articoli correlati

Condividi