Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball: Akira Toriyama dimentica il Super Saiyan 2 in un’illustrazione ufficiale?

Dragon Ball è un’opera in cui le nuove trasformazioni sono praticamente all’ordine del giorno e Super, il suo successore, di certo non sta cambiando le vecchie abitudini, anzi in un numero ancora minore rispetto alla serie madre ha introdotto numerosi altri power up per i protagonisti, soprattutto Goku e Vegeta, anche se a breve sembra che anche Goten e Trunks finiranno al centro dell’attenzione.

C’è, però, una trasformazione molto potente che nel corso dell’opera è stata forse troppo spesso dimenticata: il Super Saiyan 2. Raggiunto per la prima volta da Gohan e utilizzato per sconfiggere Cell, tale forma ha la sfortuna di vivere il time skip di Dragon Ball e pertanto di venire superata piuttosto in fretta. Durante gli anni trascorsi tra la Saga di Cell e quella di Majin Bu, infatti, Goku riesce a raggiungere il terzo stadio del Super Saiyan e in poco tempo Gohan padroneggia il proprio potenziale sbloccato, pertanto nessuno dei due ha più bisogno di ricorrere al Super Saiyan 2.

Ciononostante tale forma è rimasta impressa nel cuore di molti appassionati, anche se non sembra si possa dire la stessa cosa di Akira Toriyama. Nella realizzazione di un breve grafico dedicato alle varie trasformazioni di Goku nel corso del manga, infatti, l’autore di Dragon Ball sembra essersi completamente del Super Saiyan 2 e passa dal primo al terzo stadio come se in mezzo non ci fosse nulla, per poi spostarsi direttamente alle nuove forme ottenute da Goku in Dragon Ball Super.

Dragon Ball

Come potete vedere dall’immagine in essa Toriyama ha realizzato Goku bambino, Goku adolescente come si presenta fra la fine del primo arco narrativo e l’inizio di Z seguito da Goku come si presenta durante la Saga dei Saiyan. Da qui in poi partono le trasformazioni.

Troviamo infatti la primissima trasformazione in Super Saiyan, ottenuta da Goku su Namek, a seguire una forma di Super Saiyan che viene definita “Full Power”, che è semplicemente lo stato in cui Goku si trova durante il Cell Game, talmente abituato ad utilizzare il livello base di Super Saiyan da non subirne minimamente lo sforzo. A seguire poi troviamo direttamente il Super Saiyan 3, mentre il secondo livello è completamente saltato. Infine, possiamo vedere le varie nuove forme relative a Dragon Ball Super.

dragon ball

Leggi anche: Dragon Ball, ecco perché il Super Saiyan 2 è la trasformazione più potente mai creata da Akira Toriyama

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Daniela Reina

Daniela Reina

Studentessa, nel tempo libero viaggia attraverso tempo, spazio e mondi di fantasia in compagnia di qualche buona lettura o serie. Il suo manga preferito è Berserk, l'anime Neon Genesis Evangelion.

Condividi