Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball: la spettacolare gigantografia di Gogeta realizzata dai tifosi del LAFC

Ieri sera, 6 novembre si è tenuta la finale del campionato MLS, la massima lega calcistica americana. A sfidarsi vi erano i LAFC (Los Angeles Football Club), la squadra più giovane della città californiana (fondata nel 2014) che conta tra le sue fila alcuni giocatori piuttosto conosciuti come Gareth Bale e il nostro connazionale Giorgio Chiellini. A sfidarli, la finalista della Eastern Conference, ovvero i Philadelphia Union. La partita è stata molto emozionante e si è decisa ai calci di rigore, dove ha prevalso la squadra losangelina, che aveva rischiato la beffa nei minuti finali, a causa del gol del 3-2 degli avversari al 121°.

Ci ha pensato però l’ex Real Madrid Gareth Bale a pareggiarla al minuto 124, con la sfida che si è poi chiusa con il risultato finale di 6-3. A rendere spettacolare la sfida sono stati anche i tifosi, in particolare quelli della squadra vincitrice. Infatti prima dell’inizio della partita i supporter hanno realizzato una gigantografia con un personaggio proveniente dall’universo di Dragon Ball. Si tratta di Gogeta, la fusione tra Goku e Vegeta, che pur non essendo mai apparsa nel manga originale di Akira Toriyama, è stata vista più volte nei vari film o serie animate (come Dragon Ball GT) che abbiamo visto nel corso degli anni.

La cosa è stata immediatamente pubblicata anche dai canali social ufficiali della stessa MLS, diventando immediatamente virale. La coreografia ha inoltre portato fortuna alla squadra, che nel suo stadio e davanti alla propria gente, si è laureata campione per la prima volta nella sua breve storia.

Dragon Ball

Dragon Ball: quando Goku fu al centro della coreografia dei tifosi del PSG

Non è la prima volta che nel mondo calcistico vediamo coreografie del genere, con i personaggi dell’opera di Akira Toriyama come protagonisti. Nel 2018 infatti in occasione dell’incontro di LIgue 1 tra Paris Saint Germain e Marsiglia, i tifosi della squadra parigina presentarono una gigantografia che ritraeva Goku in versione Super Saiyan, con l’aggiunta dello stemma della squadra sul petto. Una maniera per “spaventare” l’avversario, poi sconfitto per 3-1.

LEGGI ANCHE: DRAGON BALL SUPER, LA NUOVA VERSIONE DEL MANGA CREA DUBBI: BARDACK È DIVENTATO SUPER SAIYAN?

Articoli correlati

Matteo Pignagnoli

Matteo Pignagnoli

23 anni, laureato in scienze della comunicazione con l'obiettivo di diventare giornalista. Appassionato sin da piccolo di gaming e sport, mi interesso anche di anime, manga e musica.

Condividi