Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball Super è meno canonico di Dragon Ball GT?

Un argomento che ha fatto piuttosto discutere i fan di Dragon Ball nelle scorse settimane è stata la celebre timeline ufficiale degli eventi canonici della serie.

La timeline, pubblicata da Shueisha, proviene da un evento dedicato a Dragon Ball tenutosi alcuni anni fa, ed è divenuta popolare perché sembra aver fatto finalmente luce sulla canonicità di Dragon Ball GT. Eppure, la questione sulla canonicità o meno delle varie serie che compongono l’opera di Toriyama si dimostra tutt’altro che finita.

Questo per via di un dettaglio che è stato fatto notare nelle ultime ore e che, se si guarda più da vicino la linea temporale che viene descritta, fa nascere nuove domande che interessano però non più GT, ma la più recente serie disegnata da Toyotaro, ovvero Dragon Ball Super.

dragon ball gt super manga anime timeline shueisha akira toriyama toyotaro dragon ball z

Il dettaglio della timeline di Shueisha che apre nuove domande

Come sappiamo, la timeline di Shueisha parte dal Dragon Ball originale per poi proseguire verso Dragon Ball Z e terminare con GT. Nonostante la notizia che ha fatto più scalpore sia stata l’inclusione di GT come parte integrante della timeline, c’è un altro dettaglio piuttosto importante da considerare e che è stato invece poco notato. Si tratta di dov’è stato posizionato Dragon Ball Super nella linea temporale.

Il dettaglio è stato indicato dall’account Twitter Dragon Ball GT Legacy, che ha rimarcato con un post il significato che potrebbe avere tale scelta di posizionamento.

Infatti, Super è stato messo nella stessa timeline di Dragon Ball Z ed è rappresentato attraverso una sottile linea verde posizionata tra l’anno 778 e il 784. Ciò potrebbe voler confermare come gli eventi di Super siano avvenuti nella stessa linea temporale di Dragon Ball Z in forma di una storia alternativa. L’utente ha addirittura definito Super come un DLC dell’intero franchise.

https://twitter.com/DBGTLegacy/status/1576530944936546305?s=20&t=BLrMCCQu96eWSPK8dr_4XA

Toriyama potrà definire GT una storia secondaria al suo manga originale, ma Shueisha mostra Super come un DLC opzionale dell’intera serie.

La scelta di parole è stata piuttosto specifica, e fa quasi sembrare che quella di Super sia una storia che sarebbe potuta anche non esistere. Il che ci porta a una fatidica domanda: in base alla timeline ufficiale, DB Super è considerabile meno canonico per la storia di Dragon Ball rispetto a GT?

Basandosi sull’immagine, sembra essere questa la considerazione che ne ha Shueisha. Basta anche vedere l’intera sequela di eventi e personaggi descritti nella linea temporale di GT, che strizzano ulteriormente l’occhio sulla sua canonicità.

Un altro aspetto che confermerebbe la definizione di Super come un DLC, è proprio il modo in cui esso è piazzato nella linea temporale. Infatti, sappiamo per certo che, durante gli eventi di Super, sono collocati cronologicamente due film di DBZ (DBZ Battle of Gods, DBZ Resurrection F), e infatti la linea rossa di DBZ continua sopra quella di Super.

I film e l’anime, e gli eventi in essi contenuti, sono poi stati adattati nel manga di Super, anche se alcuni accadimenti sono stati alterati ed espansi da Toyotaro. Tutte queste considerazioni non fanno che rafforzare l’idea che Super sia stata un’espansione della storia di Z di cui si poteva anche fare a meno, considerando la presenza dei film.

Il fatto è che, in realtà, la questione di Super è spinosa tanto quanto quella di GT. Il manga di Dragon Ball Super e l’anime sono considerati da sempre come delle interpretazioni alternative della stessa storia, che derivano da brevi script che Toriyama ha dato a Toei Animation e Toyotaro.

Poiché l’autore della serie si limita a fornire a un riassunto generico dei principali eventi che devono avvenire, ciò lascia molta libertà interpretativa al modo in cui viene animato e disegnato Super.

Ed è proprio questo aspetto che pone ulteriori domande sulla canonicità di tutto ciò che vediamo in Super. La concezione comune, finora, è sempre stata quella per cui tutto ciò che è stato scritto da Toriyama rientri in tale definizione. Ma quindi quanto di DB Super è canonico, e quanto invece non lo è?

A questo punto è veramente difficile stabilirlo. Molti fan considerano le parti che si ritrovano negli script di Toriyama come canoniche, mentre tutto il resto è considerato alla pari di un filler. Diciamo che, se si desidera la serenità mentale, forse conviene adottare questo tipo di pensiero.

Leggi anche: Dragon Ball GT è canonico? Una timeline ufficiale solleva i dubbi dei fan

Articoli correlati

Condividi