Dr Commodore
LIVE

My Hero Academia 367, spoiler completi: le scuse

Kohei Horikoshi ha deciso di dare finalmente una svolta importante alla storia che stava mantenendo in grandissima ansia tutti i fan di My Hero Academia. Abbiamo passato numerosi capitoli chiedendoci cosa il destino avrebbe riservato per alcuni dei personaggi che stavano combattendo una delle battaglie più ostiche mai viste nel corso della serie, e dopo alcune vicende decisamente preoccupanti per degli eroi chiave, le aspettative iniziavano ad essere sempre più incerte.

Tuttavia, nello scorso capitolo è stato possibile infine vedere un nuovo sviluppo dopo lunghe e impietose tribolazioni: tralasciando il particolare gesto di Mirio (che ha ispirato Kohei Horikoshi nella creazione del titolo) volto a distrarre momentaneamente Shigaraki, uno degli arrivi più attesi è finalmente avvenuto: Deku è infine arrivato sul campo di battaglia, e adesso resta solo da vedere in che modo riuscirà a dare man forte agli eroi ormai stremati.

In aggiunta, molti stanno attendendo anche la possibile reazione di Deku alla tremenda “fine” che Bakugou si è trovato ad incontrare, e al sacrificio che si sta consumando solamente per riportarlo in vita. Andiamo dunque a vedere cosa accadrà in questo nuovo capitolo di My Hero Academia, per capire cosa ci riserverà il futuro della storia.

My Hero Academia 367, un ritorno che cambia le cose

Capitolo 367: Deku contro AFO
Il capitolo inizia con i jet che trovano Deku in mezzo all’oceano. Gli dicono che lo scuolabus è qui e lui si aggrappa a loro con Black Whip. Il leader dei piloti dice che sebbene dovrebbero monitorare gli U.A, hanno deciso di scommettere su Deku.

Dice che la loro sorellina ha scommesso sul futuro della nuova generazione e che spetta a lui sconfiggere il più grande cattivo. Torniamo al presente e Deku sferra un calcio su TomurAFO. Mirio sorride nel vederlo lì e TomurAFO si rende conto che Deku è più forte ora.

Notando l’energia che esce dal corpo di Deku, ricorda il terzo utilizzatore di OFA. Shigaraki viene fatto volare e colpisce la barriera.

Deku va a scusarsi con tutti, ed è allora che vede le condizioni in cui versano gli eroi.

Deku si interrompe quando nota Bakugo che giace immobile a una certa distanza. Nota lo stato sanguinante di Bakugo e vede la carta di All Might insanguinata e accartocciata accanto al corpo di Bakugou. L’orrore albeggia sul volto di Izuku. Izuku si guarda intorno e vede il miglior Jeanist, che a malapena riesce a reggersi. La mascella di Izuku cade ancora di più.

Izuku vede Nejire incosciente a terra. Tamaki raggomitolata si tiene lo stomaco, e Mirko senza arti e appoggiata a un tronco d’albero.

TomurAFO dice che è troppo tardi e chiede se non ha intenzione di trovare scuse, come “non avrei potuto arrivare qui più velocemente”. Deku guarda di nuovo Bakugou e la rabbia prende il sopravvento: i suoi occhi si fanno mostruosi ed esce Black Whip, come nell’ultima guerra.

ShigAFO è contento e pensa a come, quando Deku si arrabbia, i suoi movimenti diventano estremamente prevedibili. Utilizzerà questa opportunità per spezzare la spina dorsale di Deku. Come ultimo colpo, chiede a Izuku se gli è piaciuto il suo regalo. Mentre Deku impazzisce, Mirio salta fuori da terra proprio sotto di lui gridando “Va tutto bene. Deku!”. Mirio può avvicinarsi senza che OFA gli faccia del male, fatto di cui ShigAFO si fa beffe. Mirio chiede a Izuku se sente di non potersi perdonare, perché anche lui capisce quella sensazione. Ma è esattamente ciò che vuole il cattivo!

Mirio cerca di tranquillizzarlo, dicendogli che Tamaki e gli altri erano ancora vivi, e che Edgeshot stava cercando di rianimare Bakugou: non è ancora andato tutto perduto.

Shigaraki dice che apparecchiare così le cose più belle è come cercare di voler fuggire dalla realtà, ma Mirio risponde che se non lo fanno gli eroi, chi renderebbe reali i sogni delle persone? Aggiunge che il compito di un eroe è fare in modo che le cose belle accadano scommettendo la propria vita.

Deku torna ad avere controllo di sé e sì scusa con Mirio, il quale di d di scusarsi dopo aver vinto. Chiedendo ad AFO se Shigaraki fosse ancora lì dentro l’eroe torna ad essere concentrato, e con le varie vestigie che appaiono dietro di lui, Deku sembra finalmente pronto a intervenire.

My-Hero-Academia-uniformi

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi