Dr Commodore
LIVE

Addio al pesce gamer che ha fatto la storia di Pokémon: rivelò un glitch nascosto per 20 anni

In questo triste momento, i fan di Pokémon e del pesce di nome Lala sono riuniti in un attimo di cordoglio, per ricordare le gesta di cui questo animaletto acquatico fu capace di portare a compimento prima di qualunque altro umano in ben 20 anni. Questa gamer giapponese dai pollici non opponibili fu in grado di portare a termine una partita di Pokémon Zaffiro, rendendosi così ben noto alla comunità di appassionati della serie.

Lala era una betta che apparteneva a uno YouTuber nipponico, Mutekimaru Channel, e faceva parte di un team di quattro pesci gamer che avevano completato Pokémon Zaffiro due anni fa, attraverso un rig personalizzato che è stato capace di connettere i movimenti dei pesci all’interno dell’acquario agli input dei controller. Inoltre, Lala stesso era diventato particolarmente nota per aver scoperto un glitch in Zaffiro che nessuno aveva mai trovato nell’arco dei 18 anni dal suo rilascio.

Tuttavia, la vita videoludica di Lala si è recentemente arrestata in modo del tutto improvviso. Il canale YouTube infatti ha voluto annunciare nel corso di questa settimana la tristissima perdita dell’abilissimo Lala, defunto in questi ultimi giorni.

pokemon

Addio a Lala, giocatore di Pokémon con grandi ambizioni

Il glitch da lei scoperto si verifica nel gioco quando si usa la Forza HM. Nella caverna del fondale marino del gioco, quando il giocatore si muove secondo uno schema particolare, può causare la duplicazione dei massi, invece di muoversi. Considerando quanto tempo è passato senza che questo problema tecnico venisse scoperto,
sembra che i requisiti debbano essere abbastanza precisi affinché si verifichi nel gioco.

Spostare i massi nelle caverne della serie Pokemon può essere un po’ frustrante, quindi è difficile immaginare quanto sarebbe irritante se si duplicassero, invece di muoversi.

Mutekimaru afferma come Lala sia deceduta per cause naturali alla fine di agosto. Ad ogni modo, questa perdita è stata comunque sentita dai fan del pesce e della celeberrima serie esclusiva Nintendo, e a dimostrazione di ciò vi sono state alcune reazioni su Twitter, piattaforma utilizzata spesso anche dallo YouTuber.

Ecco alcune reazioni:

Riposa in pace, Miss Lala.
Grazie per tutto, Lala-sama.
Quel pesce adesso fa parte della storia di Pokémon.
Grazie per le fantastiche avventure, non ti dimenticherò mai.
Era un adorabile angelo e le sue skill da gamer erano alla pari di quelle umane.
Orgoglioso di poter dire di essere tra le persone che l’hanno vista finire il gioco.
Glora al pesce Maestra Pokémon!

Potrebbe interessarti:

POKÉMON, PIKACHU ARRIVA NEL GIAPPONE DEL 1920 GRAZIE AD UN’IA?!

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi