Dr Commodore
LIVE

Tekken 8 in arrivo, il trailer allo State of Play mostra botte e strane metafore

Eravamo stati stuzzicati durante l’EVO 2022, il torneo di picchiaduro più importante dell’anno, ma ora ne abbiamo l’assoluta conferma: Tekken 8 è all’orizzonte, e il trailer è già arrivato, dandoci un assaggio di gameplay.

Durante la cinematica mostrata allo State of Play vediamo finalmente di che pasta è fatto il nuovo capitolo del fighting game tridimensionale più popolare degli ultimi tempi: grafica spettacolare, mosse che si sfiorano di millimetri e le juggle combo che ormai sono un marchio di fabbrica. I corpi si bagnano di pioggia, i pugni esplodono in scintille incandescenti, i grossi uomini senza maglietta grugniscono. “Good ass Tekken“.

Vediamo Kazuya e Jin che se le danno di santa ragione in uno scenario post-apocalittico illuminato dai fulmini di una tempesta nera. Tornadi e incendi fanno da sfondo al primo duello di Tekken 8, che mostra i muscoli non solo dei protagonisti, ma anche dell’Unreal Engine, grande contributore di effetti particellari che elevano a potenza il pathos dello scontro.
E poi, alla fine del video, uno strano simbolismo fa grattare il mento ai fan. Cosa rappresenta la catena spezzata dal titolo?

Tekken-8-trailer-ufficiale-State-of-Play

Tekken 8, la catena rotta, le pizze in faccia

Il trailer è davvero incalzante, si sprecano saette, detriti, e occhietti rossi. C’è tutta l’energia del combattimento finale di un blockbuster, con tanto di slow motion quando i pugni si incrociano.

“Gente come noi non dovrebbe nemmeno esistere”, sentiamo dire a un Jin pieno di risentimento, ma Kazuya non ha intenzione di piangersi addosso. I due si misurano in combattimento con pugni sberle calci e gomitate, e proprio quando Kazuya sembra avere la meglio, Jin gli fa vedere che anche su Tekken 8 ci sono gli install.

Cedendo all’impulso rabbioso (come al solito), Jin fa uso del Sangue Maledetto per trasformarsi, dispiegando l’ala nera che gli permetterà di sconfiggere Kazuya con un pugno particolarmente intenso. Si ferma poi per stringere una penna nel pugno, ed infine appare il titolo: Tekken 8, dove il numero è mostrato come gli anelli di una catena infranta.

Come dobbiamo interpretare questo simbolismo? L’ipotesi più sensata è che potrebbe trattarsi di un indizio sul gameplay o sulla storia di Tekken 8, lasciato dagli sviluppatori per prepararci a grossi cambiamenti. Sicuramente sarebbe un’ottima mossa per il franchise, considerato il rinascimento del genere che si sta avendo negli ultimi mesi che pretende un rinnovamento da parte dei brand che vogliono rimanere sulla cresta dell’onda.

Considerate le enormi novità che Capcom ha mostrato di voler introdurre su Street Fighter 6, c’è da aspettarsi che anche Bandai Namco voglia rivoluzionare il proprio fighting game di punta. Da quanto mostrato finora era difficile evincere nuove meccaniche, ma come dice il trailer stesso, bisogna rimanere sintonizzati fino ad altre comunicazioni.

Tekken fans, we eating good!

Potrebbe interessarti anche:

TEKKEN, ANNUNCIATA DA NETFLIX UNA SERIE ANIMATA INTITOLATA TEKKEN: BLOODLINE

Articoli correlati

Enrico Tonon

Enrico Tonon

Sono un tonno romanticissimo che nuota nella rete. Nonostante le pinne, mi ostino ad impugnare tastiere e controller. Ben ferrato in shitposting. Aerodinamico. Giallo.

Condividi