Dr Commodore
LIVE

“Gli anelli del potere”: l’altezza dei personaggi è stata rispettata, parola del cast

Quando debutterà su Prime Video il 2 settembre, Il signore degli anelli: gli anelli del potere diventerà automaticamente una pietra miliare della televisione e dei servizi streaming. Si tratta infatti della serie televisiva con il budget più alto mai registrato finora, e le aspettative dei fan sono altissime. Non sono ammessi errori: niente CGI ballerina, parrucche di prima qualità, e soprattutto che sia rispettata la variazione di altezza fra i personaggi.

Nel mondo di Tolkien (specialmente a livello visivo con i film di Jackson), l’altezza dei personaggi non è un dettaglio su cui si può sorvolare. Essa, infatti, è forse una delle caratteristiche principali che permette di distinguere fra Elfi, Uomini e Nani (passando ovviamente per gli Hobbit).

L’altezza dei personaggi e i trucchi di scena

Secondo il cast, la differenza fra le varie altezze è stata decisamente rispettata. In un’intervista di SlashFilm a Owain Arthur (Durin IV), Sophia Nomvete (Disa) e Robert Aramayo (Elrond), i tre attori hanno discusso le tecniche utilizzate sul set per riuscire a rendere scenicamente la diversità di altezza tra i personaggi.

E qui il trio di intervistati ha usato non solo parole di merito nei confronti degli addetti ai lavori della serie, ma hanno anche confermato che lo stesso team si è ispirato alle tecniche utilizzate a suo tempo da Peter Jackson. Quindi, i trucchi del mestiere sono stati, più che la CGI, l’uso di controfigure e di prospettive e telecamere particolari al momento di girare.

Eppure, nel rendere l’altezza dei personaggi il più possibile esatta e fedele a quanto già visto al cinema, la crew de Gli anelli del potere ha voluto fare un passo in più rispetto ai film di Jackson. Secondo Aramayo, “hanno fatto il possibile per permetterci comunque di recitare faccia a faccia, invece di guardare a una palla da tennis. Siamo ricorsi agli effetti speciali soltanto quando era strettamente necessario“.

Una minuzia da non sottovalutare

E’ sempre Aramayo a confermare che il dettaglio dell’altezza era tutt’altro che un dettaglio. A quanto pare, queste scene erano state pianificate dall’inizio: “Il team sapeva benissimo quali frame e quali inquadrature avrebbero richiesto qualche trucco scenico in più“, dato che “volevano mantenere l’integrità della performance degli attori”.

Se poi queste soluzioni per rispettare l’altezza si riveleranno vincenti, questo sarà il pubblico a deciderlo. Certamente, è lodevole che lo show, pur avendo a disposizione un budget molto elevato, non abbia deciso di impiegarlo tutto per la CGI. Per quanto la computer grafica sia in continuo miglioramento, le soluzioni di regia, trucco, scenografia e costumi riusciranno sempre a ottenere qualche complimento in più.

Personaggi di Lotronprime

Soltanto pochi giorni fa, Prime Video aveva diffuso online l’ultimo trailer relativo a Il signore degli anelli: gli anelli del potere”, che potete trovare in calce all’articolo.

Vi ricordiamo che Il signore degli anelli: gli anelli del potere arriverà con i primi due episodi su Prime Video il 2 settembre 2022. Nel cast troviamo Morfydd Clark, Robert Aramayo, Benjamin Walker, Sophia Nomvete, Owain Arthur e Charles Edwards.

FONTE

Articoli correlati

Condividi