Dr Commodore
LIVE

One Piece 1057, spoiler completi: risvolti inaspettati

Avvertenza: per coloro che non vogliono ricevere spoiler riguardanti i recenti capitoli di One Piece consigliamo vivamente di non continuare oltre con la lettura. Potreste incorrere in importanti dettagli soprattutto per quanto riguarda la sua trama e i personaggi della storia. Se non volete avere alcuna anticipazione a riguardo in modo da non rovinarvi l’esperienza narrativa, suggeriamo allora di non proseguire verso le prossime righe. Se invece siete curiosi o non vi preoccupano gli spoiler, beh, continuate pure.

Seppur durante una settimana di pausa vacanziera in vista di una popolare festività giapponese, già nei giorni scorsi sono trapelati alcuni primi interessanti spoiler riguardanti il nuovo capitolo di One Piece, e che sono anche andati a rivelare un “inaspettato” risvolto per quanto riguarda l’aggiunta di un nuovo membro alla ciurma di Luffy e compagnia.

Dopo i primi spoiler, sono finalmente trapelati come al solito anche gli altri dettagli sul capitolo 1057. Forse non sarà così esplosivo come lo sono stati i precedenti capitoli, ma considerato tutto, si tratta comunque di un capitolo adatto per lo scopo a cui mira.

one piece wano luffy

Gli spoiler del capitolo 1057 di One Piece

Iniziamo dunque a dettagliare tutte le informazioni trapelate.

Copertina del capitolo 1057:

Capitolo 1057: “Finale”

  • Germa 66: ahh… Escursione senza emozioni, volume 16: “l’attacco con il gas velenoso di Caesar!!”
  • Il capitolo inizia in un auditorium nella Capitale dei Fiori. Vediamo dozzine di cittadini seduti davanti ad un palco, mentre ascoltano la storia che sta raccontando il nuovo insegnante di Wano (l’uomo con i capelli neri e gli occhiali che abbiamo visto nel capitolo 1052). L’insegnante è vicino ad una geisha che suona lo shamisen.
  • L’insegnante racconta la storia come un poema giapponese (haiku). Dice che sotto il cielo oscuro di Onigashima la tempesta prospera, il ruggito della bestia cresce sempre più potente e la voce del Drago Azura tuona. La pioggia cade al porto di Habu, bagnando le foglie autunnali. Finisce dicendo che, in modo da vendicare la morte di Kouzuki Oden, i suoi leali vassalli entrano in scena.
  • La gente urla emozionata “Foderi Rossi!”. L’insegnate dice di non avere un grande talento verbale, ma chiede alle persone di permettergli l’onore di raccontare questa storia. Una storia che inizia nella sera del “Festival del fuoco”.
  • La scena passa a una foresta vicino al porto Tokage a Udon. Vediamo Momonosuke correre nella sua forma di drago, e su di lui ci sono Kinemon e Yamato. Momonosuke e Kinemon sono sorpresi delle parole di Yamato.
  • Momonosuke: “cosa? Non prenderai il mare!? Yamato!!”
    Yamato: “Non andrò. L’ho già detto a Luffy e alla sua ciurma!!”
  • Momonsuke è sorpreso dalla decisione di Yamato e si domanda se Yamato abbia paura di qualcosa, ma dice subito che non può essere così, visto che Yamato aveva già deciso.
  • Yamato: “Sì, questa è la mia decisione… Oden ha iniziato il suo viaggio visitando tutto il paese, giusto? Neanche io so nulla riguardo il mondo esterno!! Quindi seguirò la stessa strada di Oden… E un giorno partirò peri l mare!!
  • Momonosuke si arrabbia ancora di più ascoltando Yamato, perché si rende conto di come Luffy e Yamato abbiano parlato di tutte queste cose, ma Luffy non gli ha neanche detto addio. Momonosuke sente che Luffy lo ha trattato come un idiota e si chiede perché se ne stia andando dal paese senza dire nulla.
  • Momonosuke ricorda alcune delle cose che ha vissuto sin da quando suo padre è morto. Sono tutte scene che abbiamo già visto nel manga.
    Il momento in cui Kaido lo ha preso dal collo sulla cima del castello di Oden (capitolo 973)
    Il momento in cui ha incontrato Luffy (capitolo 685) e quando ha combattuto contro Luffy in Dressrosa (capitolo 701)
    Il momento in cui hanno creato la loro alleanza a Zou (capitolo 819)
    Il momento in cui Kanjuurou lo ha rapito (capitolo 976) e quando ha detto il suo nome davanti a Kaido in Onigashima (capitolo 986)
    Il momento in cui Luffy gli ha chiesto di fermare Onigashima dopo aver combattuto Kaido con il suo corpo da adulto (capitolo 1026)
  • Tornando al presente, dopo tutti questi ricordi, Momonosuke si chiede se Luffy abbia un cuore. Poi dice che Luffy è un uomo crudele e che si sbagliava sul suo conto, pensando che Luffy fosse diverso. Momonsuke dice che Luffy ha confuso la maleducazione con la libertà.
    Kinemon è d’accordo con lui, ma chiede a Momonosuke come mai stia correndo anziché volando. Momonosuke gli dice di tacere.
  • Anche Kinemon è molto arrabbiato e dice di voler sapere la spiegazione di Luffy per aver trattato lo Shogun in questo modo. Momonosuke dice di aver creduto che lui e Luffy fossero amici. Yamato gli dice che non dovrebbero essere così arrabbiati.
  • Momonosuke dice che Luffy lo ha imbarazzato. Ha fatto qualcosa d’imperdonabile, quindi Momonosuke lo colpirà e morderà quando lo acchiapperà.
  • Si passa al Porto Tokage a Udon. Luffy, Law e Kidd sono pronti per partire con le navi. Law dice a Luffy che la prossima volta che s’incontreranno saranno nemici, e che potrebbero anche rischiare la vita. Luffy dice che non c’è alcun problema. Chopper dice addio a Law.
    Chopper: “Addio Torao”
    Law: “Chiudi il becco”
    Chopper: “Ehhh”
  • Poco prima di partire, Momonosuke raggiunge la costa. Si trasforma nella sua forma umana e corre verso Luffy con Yamato.
  • Momonosuke: “Tu! Hah, hah!”
    Yamato: “siamo qui per salutarvi!!”
    Luffy: “Momonosuke! Kinemon!”
    Sanji: “Yamato-chan!”
    Momonosuke: “Ugh, Luffy! Ti ho preso!”
    Yamato: “Luffy!”
    Luffy: “Woah!”
  • Kinemon sfodera la spada. Chiede a Luffy cosa stesse pensando di fare, lasciando Wano senza neanche salutarli dopo tutto ciò che hanno passato insieme. Aggiunge che lo Shogun è furioso e chiede una spiegazione.
  • Luffy dice che va bene, perché adesso stanno parlando.
    Momonosuke guarda male Luffy e ordina qualcosa in veste di Shogun. Poi piange incontrollabilmente.
  • Momonosuke: “Ti prego non andare! Mi sentirò solo! Rimani con noi per sempre! Non mi lasciare! Grazie a te… Siamo sopravvissuti! Grazie a te… Ora possiamo sorridere! Grazie per avermi aiutato a vendicare i miei genitori! Sono un idiota, non riesco a dirlo a parole! Ho paura… Di cosa il futuro ci riserverà! Quindi, ti prego, non andare!
  • Robin, Sanji e Brook guardano Momonosuke sorridenti. Chopper è commosso e Franky piange come Momonosuke. Zoro ride e dice che Momo è un po’ imbarazzante. Anche Nami è commossa e dice a Zoro di non poterlo biasimare, Momo è ancora un bambino.
  • Luffy chiede qualcosa a Usopp. Lui è già pronto- Luffy dà un regalo a Momonosuke.
    Luffy: “ti abbiamo aspettato qui perché volevo darti questa!! Cos’è quest’atteggiamento per uno “Shogun”, Momo! Sappiamo già come sei, anche se improvvisamente diventi grande e grosso! Sei un idiota e un codardo… Ma sei come un fratellino per me!”
  • Momonosuke apre il regalo e scopre che è una bandiera di Cappello di Paglia molto grande. Luffy continua a parlare.
  • Luffy: “Quando sarai in una situazione difficile, ricorda i tuoi giorni di avventuriero nel mare! Metti questa da qualche parte a Wano! Se in futuro arriverà qualche tipo pericoloso, mostragli questa! Digli che se ti torceranno un capello, significherà che vorranno una battaglia con noi!”
  • Mentre Luffy dice ciò, vediamo un primo piano di Luffy con tutti i suoi nakama della Sunny dietro di lui. Momonosuke piange di nuovo e guarda Luffy.
  • Momonosuke: “Quindi… Sono uno di voi?”
  • Luffy: “Kinemon, Yamato, Momo! Io tornerò per chiunque di voi deciderà di essere un pirata! Ma non accetto codardi! Lascio tutto nelle tue mani, Yamato!”
    Yamato: “sicuro!”
    Kinemon ride ascoltando Luffy, Yamato è molto emozionata per le parole di Luffy e Momonosuke lo ringrazia.
    Luffy ordina di partire, il resto della ciurma dice addio a Momonosuke. Mentre guardano la ciurma dei Mugiwara partire, Momonosuke dice a Kinemon che supererà Kouzuki Oden un giorno. Kinemon gli dice che farà da testimone per quest’evento. Yamato chiede a Momonsuke se sta parlando di sorpassarlo, Momonosuke dice “No!” Arrabbiato.
  • Già in mare, le navi di Luffy, Law e Kidd stanno per lasciare i confini di Wano. Nami indica come dovranno andare ad Hakumai per poter usare il porto che farà scendere la nave. Brook è sollevato da ciò perché hanno scalato una cascata pericolosa, ma almeno scenderanno in sicurezza. Chopper è della stessa idea.
  • Kid li prende in giro quando sente come cercheranno di scendere solo perché è “Più sicuro”. Kid dice che è una decisione adatta a perdenti come loro. Luffy e Law si arrabbiano molto sentendo queste parole. La ciurma di Luffy gli dice di non farsi provocare dalle parole di Kid perché non c’è nulla di sbagliato nello scegliere una via sicura, e lo stesso viene detto dai pirati di Law.
  • Luffy ordina a Jinbei di lasciargli prendere la nave, la ciurma dice a Luffy di non fare pazzie. Finalmente vediamo come le 3 navi cadono dalle cascate di Wano mentre Luffy, Law e Kid realizzano che forse non è stata una buona idea.
  • Luffy/Law/Kid: “Eccoci!”
    Tutti: “No!! Moriremo!”
  • Il narratore parla mentre vediamo le facce di Luffy, Law e Kid. Dice che la forza di questi criminali, acquistata da Momonosuke e Kinemon, non è nulla da sottovalutare. Portano il caos con questa forza come il vero “Re della Saggezza”. Nemmeno il “Re Drago Kaido” e la “Grande Oiran Yokai” hanno potuto sconfiggerli. E adesso partono con un ultimo respiro che divide il cielo.
  • Si torna all’auditorium della Capitale dei Fiori. L’insegnante continua a raccontare la storia. Stavolta parla di Orochi, di quando hanno pensato che fosse morto, dell’odio che lo ha condotto verso la principessa Hiyori. Ma Denjirou, il vassallo numero due di Oden, è entrato in scena con un taglio netto. Quella è stata la fine di Kurozumi Orochi.
  • Lampi sono caduti su di loro, nello stesso modo in cui sono caduti Onigashima e il “Re Drago Kaido”. Le nuvole scure che coprivano i cieli di Wano durante quei 20 anni, stanno lentamente svanendo. Ma qualcosa d’incredibile è accaduto, un Orochi infuocato li ha fissati e ha detto “l’odio dei Kurozumi… Maledirà questo paese fino alla sua fine”… Ma la principessa Hiyori ha ricordato tutta la sofferenza che questo paese ha dovuto passare per 20 anni; non c’è stato un minimo segno di paura nei suoi occhi.
  • Mentre l’insegnante racconta la storia, vediamo alcuni pannelli che mostrano ciò che è accaduto ad Onigashima. L’insegnante continua, dicendo che la Principessa Hiyori ha spinto via Denjirou ed è rimasta davanti ad Orochi. Aveva in mano un ventaglio con il simbolo dei Kouzuki, e lo ha puntato verso Orochi. Nella sua mente c’erano i ricordi del padre, della madre e della sua patria.
  • In una grande pagina doppia vediamo i cittadini gridare di aver atteso per questa parte. L’insegnante gli chiede di urlare tutti insieme. La principessa Hiyori (vestita come Komurasaki) parla ad Orochi.
  • Hiyori: “I Kurozumi sono nati per bruciare! (Kurozumi significa carbone in giapponese)
  • I cittadini urlano mentre Hiyori piange ricordando Oden e Orochi bruciati vivi. Le geisha (anche Toko) suonano ad alto volume lo shamisen e l’insegnante dice che il festival del Fuoco continua per ricordare la storia della vendetta iniziata al porto dove si riuniscono le “Lune Crescenti Inverse). La sanguinosa storia della “resurrezione del clan”.
  • Poi vediamo un’immagine di Momonosuke e della sua famiglia e i suoi amici, mentre il narratore torna a parlare.
  • Narratore: “Questa è la storia di come una volta dei famosi guerrieri riottennero la loro gloria. E lo fecero giusto in tempo”.
  • Momonosuke, Kinemon e Yamato vanno al castello dello Shogun mentre la gente li saluta. Adesso hanno una nuova missione da compere.
    Momonosuke: “Dove dovrei mettere questa bandiera?”
    Il sipario di questa storia si chiude con le ultime parole de narratore.
  • Narratore: “Adesso prendiamoci una piccola pausa. Se ci sarà occasione, speriamo di potervi rivedere presto. Fine.”
  • Il terzo atto e la storia di Wano finiscono qui, con i petali di ciliegio che volano in un paese finalmente libero, e con un grande futuro davanti.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi