Dr Commodore
LIVE

Il James Webb fotografa la galassia NGC 628, l’immagine è fenomenale

Le foto scattate dal telescopio spaziale James Webb sono riuscite a incantare tutto il mondo. Prima d’ora, infatti, nessun apparecchio costruito dall’uomo era riuscito a catturare in modo così dettagliato e vivido lo spazio profondo.

Ancora una volta le immagini riprese dal satellite sono riuscite a catturare lo stupore e la meraviglia sia degli appassionati della volta celeste, sia delle persone comuni: ad essere stata ritratta questa volta è stata la galassia NGC 628 e il risultato è a dir poco fenomenale.

La galassia NGC 628 ritratta dal James Webb

La galassia NGC 628, nota anche come “Messier 74” o “galassia fantasma”, è una galassia a spirale distante circa 32 milioni di anni luce dal pianeta Terra e posta nella costellazione dei Pesci (più precisamente questa sé situata a 1,3° a NE della stella Eta Piscium, la stella più brillante dell’omonima costellazione). La galassia è nota, tra gli appassionati di astronomia, anche col nome di “spirale perfetta” per via della sua simmetria assoluta.

LEGGI ANCHE: James Webb, rilasciati i primi scatti del nostro sistema solare: il protagonista è Giove

James Webb

L’immagine, elaborata da Judy Schmidt, è stata catturata grazie al MIRI (Mid Infrared Instrument, strumento a infrarossi medi), una speciale macchina fotografica montata sul telescopio James Webb che è in grado di rilevare la luce nella regione del medio infrarosso dello spettro elettromagnetico.

A differenza di tutte le precedenti immagini che ritraggono questa galassia a spirale, quella catturata dal James Webb mette in evidenza sia la polvere cosmica che fluttua nel vuoto siderale, sia lo specchio esagonale a 18 segmenti che connota NGC 628. (Per evidenziare al meglio le differenze, sotto abbiamo messo a confronto la foto scattata dal James Webb con una scattata da Hubble, un altro noto telescopio spaziale).

Oltre a ciò, l’altissima risoluzione dell’immagine è dovuta anche alla posizione in cui orbita il James Webb, il punto L2 di Lagrange, che elimina la gran parte delle interferenze riscontrate dagli altri telescopi spaziali.

Il James Webb è un telescopio spaziale lanciato in orbita il 25 dicembre 2021 dallo spazioporto di Kourou (Guaiana francese) e, dopo una fase di allineamento degli specchi esagonali nel febbraio 2022, è diventato pienamente operativo nel luglio del 2022.

Fonti: Flickr, HDBlog

Articoli correlati

Condividi