Dr Commodore
LIVE

Valorant: dal 13 luglio Riot Games registrerà la chat vocale del videogioco

Riot Games, sviluppatore di Valorant e di League of Legends, a partire dal 13 luglio 2022 inizierà a registrare le chat vocali di alcuni giocatori di Valorant.

Già l’anno scorso Riot Games aveva annunciato la propria decisione, modificando le sue politiche sulla privacy ed i termini di servizio richiedendo la possibilità di registrare e valutare le conversazioni, con l’obbiettivo di scongiurare comportamenti inappropriati ed offensivi tra i giocatori. Quello che partirà verso la metà di luglio sarà il primo test necessario alla messa in funzione di tale misura.

E’ da diverso tempo che Riot sta cercando di mettere una pezza al comportamento scorretto di alcuni dei membri della community di Valorant, ad esempio permettendo ai suoi giocatori di aggiungere parole specifiche o intere frasi, scritte nella chat di gioco, ad una “lista di parole mutate“.

valorant riot games

Cosa succederà ai giocatori di Valorant dal 13 luglio

Attualmente, in realtà, il software è in una fase nella quale deve dimostrare il proprio funzionamento, i possibili errori e deve imparare quali siano le parole e i comportamenti negativi da prendere in considerazione. Tutto ciò con l’obbiettivo di rendere il sistema abbastanza performante da permetterne il lancio della sua versione migliorata più avanti durante l’anno.

Perciò, per questa fase, Riot Games ha deciso di prendere come riferimento solo alcuni giocatori: quelli di lingua inglese e, più nello specifico, quelli nordamericani. Dunque, nessun reale cambiamento finchè il software non sarà ultimato. Riot Games infatti non inizierà sin da subito a valutare le segnalazioni dei giocatori in base a queste registrazioni, le userà invece per “addestrare” il suo sistema.

La nota società di sviluppo ha cercato di tranquillizzare gli utenti sull’aspetto privacy spiegando che il software, una volta finito, non monitorerà attivamente il gioco e le conversazioni, ma interverrà solamente se il giocatore sarà stato segnalato per il proprio comportamento. Riot Games ha anche aggiunto che le informazioni saranno poi cancellate una volta risolta la situazione, come già accade per le segnalazioni dei messaggi in chat.

Fonte: The Verge

Articoli correlati

Condividi