Dr Commodore
LIVE

Blizzard ha assunto una “Head of Culture”, ruolo che aiuterà a promuovere diversità e inclusività

Blizzard Entertainment è una delle case produttrici di videogiochi più iconiche e famose della storia del medium.
La software house facente parte del gruppo Activision Blizzard, che ha dato i natali a opere amatissime, rimaste impresse nelle menti di milioni di giocatori in tutto il mondo, come Starcraft, Diablo, World of Warcraft, Overwatch e molte altre ancora, negli ultimi anni è stata in parecchie circostanze al centro di bufere mediatiche e polemiche a non finire sui più svariati argomenti.

Un altro argomento che potrebbe portare a opinioni divergenti è la recente notizia che Blizzard Entertainment ha assunto, per la prima volta nella storia dell’azienda, una vicepresidentessa donna, nominandola “Head of Culture”.
Jessica Martinez, in quanto Head of Culture, si occuperà di aiutare Blizzard a promuovere una cultura più inclusiva, equa e diversificata sia all’interno della software house che all’interno dei videogiochi che la rappresenteranno da oggi in poi.
Così sottolinea Blizzard l’assunzione di Martinez in un comunicato ufficiale sul proprio sito:

Questa nomina come Head of Culture è parte della nostra iniziativa in corso per creare una cultura di lavoro più diversificata, equa e inclusiva in cui le persone di ogni livello possono imparare, crescere e portare il loro sé più creativo al loro lavoro.

Jessica Martinez ed il suo ruolo in Blizzard

Martinez in precedenza ha lavorato presso la Walt Disney Company per più di 14 anni come “Chieff of Staff” e consulente strategico nella divisione Parks & Resorts.
Era necessaria una figura di talento ed esperienza per un ruolo così importante all’interno della strategia a lungo termine di Blizzard e Jessica Martinez sembra essere la persona più adatta, come ci tiene a specificare l’azienda stessa:

Jessica e il team leadership di Blizzard saranno responsabili della crescita e dell’implementazione della nostra strategia culturale, garantendo l’allineamento in tutti i team e le funzioni e il rinnovamento dei programmi di apprendimento e sviluppo dei talenti.

Jessica-Martinez Blizzard

La nuova Head of Culture stessa ha voluto spendere due parole per rendere nota la propria caprbietà al mondo videoludico per quanto concerne il nuovo progetto che la vedrà protagonista:

Quando crei un ambiente di persone in cui le squadre si sentono al sicuro, apprezzate e lavorano insieme verso uno scopo condiviso, tutti prosperano: i dipendenti, i giocatori e l’azienda. Far apparire i valori delle nostre connessioni in ciò che facciamo è come riportare l’umanità all’interno del business.

Con l’approvazione ormai imminente per quanto riguarda l’acquisizione da parte di Microsoft di Activision Blizzard, il ruolo di Head of Culture ricoperto da Jessica Martinez potrebbe rivelarsi essere uno dei punti focali nella produzione di esclusive PC/Xbox in questa nuova generazione videoludica da poco iniziata per la storica software house.

activision-blizzard-fusione-xbox-microsoft

Fonti: Blizzard, Gamespot

Articoli correlati

Matteo Comin

Matteo Comin

Sono Matteo, scrivo da Desenzano (BS), Studio Scienze della comunicazione e lavoro in un cinema multisala. Sono appassionato, come tutti voi, di tutto ciò che riguarda la cultura nerd, in particolar modo di anime e manga.

Condividi