Dr Commodore
LIVE

Ucraina, Ministero della Difesa condivide un video in cui vengono abbattuti elicotteri russi, ma è ARMA III

In ogni guerra bisogna affrontare ondate di notizie contrastanti provenienti da qualunque fazione, e per quanto riguarda quella attualmente in corso in Ucraina, neanch’essa è esente da momenti di stampo puramente propagandistico e di dubbia veridicità, perlopiù volti ad alzare il morale della popolazione e ampliare il supporto per una o l’altra parte belligerante.

All’inizio del conflitto, attraverso alcuni dei telegiornali più rinomati, abbiamo assistito ai primi frangenti della guerra con quelle che dovevano essere immagini inedite, che andavano a mostrare l’inizio dell’attacco russo in Ucraina. Tuttavia, com’è stato nel caso della RAI, non ci è voluto molto per scoprire l’origine reale di quei video iniziali, e molte altre foto sin da allora sono ben presto state soggette a diverse analisi e fact-checking.

Ma oggi, ancora una volta, sono giunte ulteriori notizie fuorvianti riguardo ciò che sta realmente accadendo in Ucraina. Eppure, la cosa grave è come ciò non sia avvenuto solo per mezzo delle testate giornalistiche, ma dai canali ufficiali del governo ucraino. Il Ministero della Difesa, infatti, ha pubblicato sul web un video che avrebbe dovuto rappresentare la distruzione di elicotteri russi a Kherson; peccato che si trattasse di una vicenda avvenuta all’interno di un videogioco.

ucraina

La propaganda Ucraina attraverso i videogiochi

Il video, ritraente l’incredibile azione militare dell’antiarea ucraina, è stato condiviso nelle scorse ore da numerosi sostenitori del Paese, oltre che anche dalle varie testate internazionali ed italiane come Repubblica, La Stampa e Panorama. Ognuno di essi riportava come il comandante delle forze armate Zaluzhny avrebbe affermato di aver distrutto nella mattinata del 24 marzo quattro elicotteri K-52 appartenenti alla Federazione Russa, e utilizzati anche in Siria.

Tuttavia, diversi utenti sono rimasti perplessi nel vedere questa clip, e indagando più a fondo hanno scoperto come essa fosse in realtà stata presa dal canale YouTube Norov, con un video pubblicato il 21 marzo 2022 e titolato “Attack Helicopters shot down by Anti-Air Systems – Arma 3 Military Simulation”.

Dopo aver notato lo scivolone, sia i vari quotidiani che lo stesso Ministero della Difesa dell’Ucraina hanno provveduto a correggere il tiro: i primi modificando gli articoli, e l’ultimo facendo sparire il tweet dalla propria timeline. Tuttavia, qualcuno è stato comunque capace di rintracciare il tweet eliminato, diffondendo online gli screenshot che dimostrano come esso fosse stato davvero pubblicato.

Non possiamo dire con certezza se questo gesto di propaganda sia stato effettuato consapevolmente o meno; in ogni caso, anche questa è una conseguenza della guerra, che porta con se numerose incoerenze e sbiadisce per la propria causa il confine tra verità e bugia.

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi