Dr Commodore
LIVE
One Piece 1042

[Spoiler] One Piece 1041: Cosa c’è dietro il nuovo ordine della CP0? Speculiamo

Durante il capitolo 1041 di One Piece uscito lo scorso fine settimana abbiamo potuto assistere a un repentino cambio di protagonisti e di scenario e alla chiusura delle storyline di Wano ancora aperte, per poi spostarci sulla fine dello scontro tra Rufy e Kaido, ormai sempre più imminente. La saga del paese dei samurai è vicina al suo epilogo, che sembra avrà cruciali conseguenze per il mondo di One Piece.

La figura di Rufy è al centro del capitolo per le ultime tavole in cui lo vediamo colpire l’imperatore con una nuova tecnica basata sul Gear Fourth, ma soprattutto per quanto accaduto alcuni momenti prima. Il boss della CP0, infatti, riceve un nuovo ordine dai 5 Astri di Saggezza. Se prima l’obiettivo degli agenti del governo era quello di catturare Nico Robin, la cui esistenza continua a rappresentare una minaccia per il Governo Mondiale, la nuova missione consiste nel dover eliminare proprio lo stesso Rufy.

Lo stesso agente rimane stupito della richiesta, ritenendola folle, nel momento in cui Cappello di Paglia è impegnato nello scontro con uno dei 4 imperatori. In attesa che Eiichiro Oda ci riveli il motivo di questa decisione, possiamo solo ipotizzare il perché Rufy sia diventato una priorità per il governo. Sappiamo che i Gorosei sono a servizio di Im-Sama. Nel capitolo 908 abbiamo visto che è stato dato l’ordine di eliminare qualcuno, “una luce da spegnere” come detto dai Gorosei. Che questo qualcuno sia Cappello di paglia? (la cui taglia era tra quelle presenti nella stanza di Im).

One Piece

Ma perché è stato dato questo ordine?

Ripensiamo alle ultime apparizioni dei 5 Astri. Nel capitolo 1037 li vediamo parlare di un “frutto cancellato dalla storia”, ovvero di un misterioso frutto a cui il Governo Mondiale ha in passato cambiato nome per cercare di nasconderne l’esistenza. Possiamo quindi immaginare che il frutto sia appartenuto a qualcuno che in passato abbia commesso atti talmente gravi da cercare di eliminare ogni sua traccia: che fosse il frutto appartenuto a Joy Boy? Gli Astri si sono riferiti al frutto definendolo dormiente, per cui si può presumere che siano a conoscenza del fatto che il Gomu Gomu nasconda ben altri poteri, che rappresentano un minaccia per tutto il mondo.

Questa informazione potrebbe essergli giunta durante l’incontro, avvenuto nel capitolo 907, con Shanks. Il Rosso era giunto per parlare di misterioso pirata, che secondo la nostra teoria potrebbe essere lo stesso Rufy. Ancora oggi non sappiamo chi fosse al centro del loro discorso, ma, ragionandoci sopra, si può pensare a un personaggio sicuramente importante per la storia di One Piece, ma allo stesso tempo qualcuno che personalità quasi onniscienti come i Gorosei non conoscono benissimo. È doveroso dunque escludere gli Imperatori o altri pirati storici in favore di qualcuno che sta emergendo di recente, arrivando a sfidare due imperatori. Insomma: Rufy.

Dello stesso Shanks sappiamo poco, ma, avendo fatto parte della ciurma di Roger, è probabile che sia a conoscenza degli eventi legati al passato, pur non essendo mai arrivato a Raftel. Dal flashback di Who’s Who inoltre siamo venuti a conoscenza di come il Rosso abbia rubato il Gomu Gomu alla Marina. Che questo furto non fosse casuale, ma che Shanks fosse a conoscenza del vero potere del frutto e che magari lo volesse per sé? Sappiamo del risveglio dei frutti del diavolo, e chissà che durante lo scontro con Kaido non vedremo proprio quello del Gomu-Gomu, cosa che il governo vuole evitare.

Sono chiaramente solo ipotesi, ma gli avvenimenti degli ultimi capitoli ci fanno pensare che i 5 Astri abbiano scoperto qualcosa di molto pericoloso su Rufy e che si farà di tutto per evitare che venga alla luce. Vedremo quindi se le nostre teorie verranno confermate in futuro e come continuerà la storia di One Piece.

Dove leggere One Piece

Vi ricordiamo che i capitolo di One Piece escono ogni domenica su Manga Plus.

Articoli correlati

Matteo Pignagnoli

Matteo Pignagnoli

23 anni, laureato in scienze della comunicazione con l'obiettivo di diventare giornalista. Appassionato sin da piccolo di gaming e sport, mi interesso anche di anime, manga e musica.

Condividi