Dr Commodore
LIVE

Meta potrebbe creare la propria piattaforma per NFT

Il mercato degli NFT, o Non Fungible Token, in questo periodo si sta espandendo. Questo trend è comprovato da due importanti segnali: in primo luogo società prestigiose in ambito tecnologico come Square Enix, SEGA e Konami stanno considerando, e attuando, l’idea di creare i propri NFT. Secondariamente grandi imprese, anche estranee a questo ambito, si stanno rendendo conto dei forti margini di guadagno che possono avere da questo business (basti solo pensare ai ricavi ottenuti da Adidas).

Questa frizzante situazione potrebbe quindi aver spinto Meta, l’impresa che detiene le più importanti applicazioni social come Facebook, Instagram e WhatsApp, a creare una propria piattaforma finanziaria, in cui gli utenti possano svolgere questo tipo di operazioni.

Quanto manca al legame tra Meta e gli NFT?

Secondo il Financial Times, dei team di sviluppo appartenenti sia a Facebook che ad Instagram starebbero lavorando per creare una feature che mostri all’utente, nel suo profilo social, gli NFT che possiede. Allo stesso modo, gli sviluppatori sarebbero impegnati anche nello sviluppo di una piattaforma in cui gli utenti possano commerciare i propri gettoni. Questo nuovo marketplace dovrebbe anche supportare una modalità assistita per la creazione di NFT.

Meta Facebook Crittografia 2023

LEGGI ANCHE: YouTubers furiosi per degli NFT tratti da loro foto e video

Sfortunatamente, gli utenti dovranno attendere ancora molto tempo prima di vedere l’introduzione delle nuove funzionalità: attualmente il loro sviluppo è ancora in fase embrionale.

L’interesse di META per questo mercato, in realtà, non era del tutto imprevedibile: nel corso del 2021 Mark Zuckerberg, l’Amministratore Delegato della società, aveva dichiarato che un giorno gli NFT sarebbero stati usati per supportare un vero e proprio mercato di beni digitali all’interno del Metaverso. A questa affermazione si aggiungono le parole di Adam Mosseri, direttore di Instagram, che nel dicembre scorso aveva detto che la società stava “esplorando attivamente gli NFT”.

Da ultimo, facendo una piccola speculazione, è probabile che Novi, il wallet digitale sviluppato da META e rilasciato in via sperimentale ad ottobre, svolgerà un ruolo fondamentale per l’economia della nuova piattaforma da implementare.

E voi, che ne pensate? Il marketplace digitale avrà successo, oppure si risolverà in un nulla di fatto? Avreste intenzione di operare su questa piattaforma o ne preferite altre?

Adidas NFT Bored Ape Ethereum

Fonte: Financial Times

Articoli correlati

Condividi