Dr Commodore
LIVE

Condom Battler Goro, torna l’anime che pubblicizza i preservativi

L’anno scorso l’azienda Okamoto Condoms ha pubblicato sul proprio canale YouTube una miniserie anime intitolata Condom Battler Goro, volta a promuovere i preservativi e il sesso sicuro.

La serie, composta da 4 episodi (il primo, il diciannovesimo, il quarantacinquesimo e il cinquantaseiesimo) della durata di un minuto, si ispirava molto alle serie anime degli anni ’80 e ’90.

Il design di Goro era infatti volutamente ispirato ad Ash Ketchum, il protagonista di Pokémon, mentre la trama degli episodi avevano dei plot device simili a quelli di Dragon Ball (come Goro che spara un onda energetica formata da quelli che sembrano spermatozoi). Gli episodi del’anime sono disponibili anche con i sottotitoli in inglese.

Ad un anno e mezzo di distanza, la Okamoto Condoms ha deciso di rilasciare un sequel dell’anime intitolato Condom Battler Goro Revive, che vede personaggi e animazioni simili a quelle degli anime di oggi.

Il sequel, ambientato 5 anni dopo la serie precedente, vede un Goro trentenne ed insicuro di se stesso. Il primo episodio ha infatti come tema “È sbagliato pensare che sia imbarazzante indossare un preservativo“, con il protagonista spronato a tornare ad usare i preservativi per salvare suoi amici e Miku, la ragazza che ama, che nel frattempo è diventata la leader dell’organizzazione GOMU (Guardians of Moromoro Unit).

Il tema del secondo e ultimo episodio invece è “È un gran problema non essere in grado di dire a qualcuno di indossare un preservativo“. In questo episodi Goro viene corrotto da una parte malvagia di se stesso, che diventa gigante ed inizia ad attaccare la città. Miku ripensa a quando non è riuscita a dire a Goro d’indossare un preservativo, e riesce a liberare il ragazzo con un preservativo che porta tra i capelli. Tutto è bene quel che finisce bene, e i due si sposano.

Non è la prima volta che la Okamoto Condoms realizza campagne pubblicitarie molto sopra le righe. Nel 2017 ha ad esempio realizzato una serie di pubblicità riguardanti un “Condom Training Camp”.

Non è l’unica azienda ad avere queste idee particolari. Ieri abbiamo ad esempio parlato di poster pubblicitari con ragazzi anime sexy usati per pubblicizzare le mele.

Cosa ne pensate di queste due miniserie? Vi piacerebbe vedere una serie completa di Condom Battler Goro? Scrivetecelo nei commenti!

Fonti: 1 | 2 | 3.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi