Dr Commodore
LIVE

Hunter x Hunter, collaborazione con gli Universal Studios Japan per delle attrazioni a tema

Universal Studios Japan ha sempre collaborato con tantissimi anime per la realizzazione di attrazioni dedicate, e in tempi più recenti anche con franchise videoludici come Super Mario e Pokémon.

Il parco divertimenti ha già in serbo per tutti i fan una nuova collaborazione, quella con il manga Hunter x Hunter di Yoshihiro Togashi. Il 4 marzo 2022 verranno infatti inaugurate delle nuove attrazioni che riprodurranno alcune location chiave del mondo esplorato da Gon e Killua. La notizia è stata data dal nuovo numero di Weekly Shonen Jump.

Un progetto sicuramente ambizioso, che fa tornare ai fan la speranza di vedere finalmente la pubblicazione di nuovi capitoli del manga sulla sopracitata rivista edita da Shueisha. Il manga è ormai in pausa da più di tre anni., e questo gli è valso il record dei 10.000 giorni di pausa.

Di cosa parla Hunter x Hunter?

Per chi non avesse mai sentito parlare di Hunter x Hunter, la serie parla di Gon Freecs, un ragazzino che sogna di diventare un Hunter per seguire le orme del padre e comprenderlo meglio, visto che l’ha abbandonato sull’Isola Balena poco dopo la nascita. Il ragazzo partecipa quindi all’esame per diventare Hunter, e durante la strada per l’esame Leorio Paladiknight (che diventare un medico) e Kurapika (un ragazzo che vuole vendicare lo sterminio del suo clan), e alla sede dell’esame anche il coetaneo Killua Zoldick (figlio di una famiglia di assassini che partecipa all’esame per divertimento) con i quali poi stringe amicizia.

Il manga è iniziato nel marzo 1998, e 380 dei già pubblicati 390 capitoli sono stati racchiusi in 36 volumi. In Italia il manga viene pubblicato dalla casa editrice Planet Manga. Dalla serie sono stati tratti anche due adattamenti anime: uno del 1999 (composto da 62 e poi continuato con delle serie OAV) che ha adattato fino all’arco narrativo di greed Island, e uno del 2011 (composto da 148 episodi) che ha adattato i primi 32 volumi del manga. In Italia il primo adattamento è stato distribuito da Shin Vision e dalla Mediaset, mentre il secondo è distribuito da Dynit, che lo rilascerà anche in versione doppiata su Amazon Prime Video a partire dal 30 novembre.

Hunter x Hunter

Siete curiosi di vedere come saranno le attrazioni? Scrivetecelo nei commenti!

Fonte: Twitter

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi