Dr Commodore
LIVE
Machamp

Machamp: ma ha i pugni nel doppio delle mani!

Benvenuti a questa nuova lezione di fitness. Se avete acquistatp questo blu-ray in edicola vuol dire che volete che il vostro fisico e quello dei vostri mon sia bello scolpito. Beh, avete acquistato il blu-ray giusto!

Ma ora lasciamo da parte le introduzioni, e chiamiamo in scena colui che sarà il vostro insegnante: Machamp (カイリキー Kairiky), il Pokémon Megaforza di tipo lotta (e certo, secondo voi un video di fitness poteva essere fatto da un mon di un altro tipo?).

Quindi ora lasciatevi cullare dalla musica e iniziate ad allenarvi duramente seguendo le quattro braccia possenti di questo mon!

Machamp

I Machamp sono lo stadio evolutivo finale dei Machop, e si evolvono dai Machoke tramite scambio. Nella regione di Kanto non è l’unico mon ad evolversi in questo modo visto che ci sono anche gli Alakazam (dei quali è solitamente visto come una controparte) e i Gengar. Visto il loro metodo evolutivo, non si trovano molti esemplari allo stato brado, anche se alcuni sono stati avvistati più che altro sulle montagne. Esistono sia esemplari maschili che femminili, anche se i primi superano di numero i secondi.

Sono mon estremamente potenti e muovono le loro braccia velocemente. Sono capaci infatti di sferrare ben 500 pugni al secondo, e grazie al fatto che possiedono 4 braccia sono in grado ci colpire un avversario da tutte le angolazioni possibili e di difendersi efficacemente. Spesso bloccano gli avversari con le mani situate più in basso, mentre con quelle più alte li colpiscono. Usano Le loro braccia sono talmente veloci che i Machamp non riescono neanche a pensare prima di eseguire qualsiasi azione. Si pensa che conoscano alla perfezione tutte le arti marziali esistenti, e in passato erano gli unici a saper usare mossa d’attacco come Colpo Basso, Vitaltiro e Forza.

Machamp

A questo loro talento nella lotta si contrappone una scarsa destrezza nei lavori più delicati, e spesso li si vedono impiegati nei cantieri assieme ai Conkeldurr, che sono come le sue controparti.

Nella regione di Alola alcuni Machamp sono stati addestrati per adempiere alla funzione di Poképassaggio, e a differenza degli altri mon addestrati, non hanno una sella sulla schiena e portano gli allenatori o le persone che ne richiedono i servigi con le loro braccia più basse. Si possono riconoscere i Machamp del Poképassaggio grazie al paio di grandi guanti gialli e grigi che indossano, e al piccolo borsino allacciato alla coscia destra. Sono più che altro richiesti per affrontare percorsi pieni di massi, che spostano con le braccia superiori.

Machamp

Una Gigamax con pugni intuitivi

I Machamp della regione di Galar possiedono il gene Gigamax. Non a caso uno di loro fa parte della squadra di una dei capopalestra della Lega regionale, Fabia.

Quando gigamaxizano, le loro braccia e mani si riempiono di energia Dynamax, rendendo i loro pugni micidiali come delle bombe. Tutte le loro mosse lotta si trasformano nella loro mossa Gigamax esclusiva Gigapugnointuito, che dopo aver colpito l’avversario alza la possibilità di infliggere brutti colpi di chi la sua e dei suoi alleati in campo. Il suo potere d’attacco si basa molto sulla mossa che era prima di diventare gigante.

Machamp
Machamp

L’aspetto

I Machamp hanno un corpo umanoide e molto muscoloso. La loro pelle è grigio-blu, mentre le loro grosse labbra sono giallo pallido. Sulla testa presentano tre creste marroncine. I loro occhi sono situati sotto le creste poste ai lati, e hanno la sclera bianca, l’iride rossa e la pupilla nera.

Le mani hanno cinque dita ciascuna, mentre i piedi ne hanno solo due. All’altezza della vita indossano delle mutande nere e una cintura che ricorda la cintura dei campioni dei tornei di arti marziali o degli incontri di wrestling. La cintura ha la fibbia rotonda e dorata, che presenta anche una piccola “P” maiuscola rossa nella parte superiore.

Quando assumono la loro forma Gigamax, i loro occhi diventano completamente gialli e la loro cresta centrale diventa più grande delle altre due. La mani diventano arancioni e gialle, e da esse partono delle righe che si collegano ad altre piccole aree di colore arancione, che simboleggiano il fatto che la forza dei loro pugni ricordi delle esplosioni. Le mutande che indossano alla vita diventano praticamente un paio di pantaloni, che arrivano all’altezza delle caviglie. La cintura rimane quasi identica a prima, solo che la “P” diventa di colore bianco, e i puntini dorati raddoppiano. A differenza di altre forme Gigamax, inoltre, ha le tre nuvolette rosse attorno alla cintura e non sopra alla testa.

Gli esemplari cromatici hanno la pelle di colore verde. La cintura rimane dello stesso colore quando sono in forma normale, mentre nella forma Gigamax essa assume una tonalità verde scura.

Machamp è ispirato ai culturisti e potrebbe anche essere ispirato a qualche divinità indiana, tipo Vishnu o Shiva, per quanto riguarda il numero delle sua braccia. Il nome inglese deriva dalla combinazione delle parole macho e champion (campione), mentre il nome giapponese deriva dalla parola  怪力 kairiki (forza superumana).

Cosa ne pensate di Machamp? Scrivetecelo nei commenti, e se non avete ancora letto lo scorso episodio della rubrica, potete trovarlo qui.

Fonti: 2.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi